Nel film non viene data alcuna spiegazione su come abbiano fatto i facehugger a salire sul modulo della Sulaco. Ecco alcune ipotesi:


L'alieno è molto diverso da quelli dei film precedenti, questo perché lo si suppone "partorito" da un cane anziché da un umano.

In origine l'alieno avrebbe dovuto impregnare una mucca, invece di un cane, e saltare fuori poco prima della macellazione.

L'idea del codice a barre tatuato sulla nuca dei prigionieri di Fiorina 161 deriva dal soggetto, poi scartato, che William Gibson aveva scritto per ALIEN³.

Sigourney Weaver recita per quasi tutto il film con un occhio iniettato di sangue.

La nave della Compagnia si chiama Patna, nome tratto da un romanzo di Joseph Conrad.