Compressione lossy di Immagini n. 5

Leonardo Maffi - 20 Aprile 1999
 Seguito di  CompressImmagini3

Attenzione: questa pagina contiene immagini in Png che Internet Explorer3 non visualizza.
 

    Ho trovato un nuovo metodo per comprimere un particolare tipo di immagini in lossy. Si tratta di immagini disegnate al tratto, nelle quali il tratto originale é netto e non usato per realizzare sfumature. In pratica si tratta di immagini al tratto binarie, ma dotate di antialiasing. (Questo metodo può essere comunque usato anche per immagini con aree riempite di nero, e non solo al tratto).
La seguente è un esempio compresso ottimamente in Jpeg col Jpeg Optimizer:


Dettaglio di SFX-jtmoon2.JPG, © Kalvin Taylor
338x295 B/N 1 byte/pixel, 99710 byte RAW
Jpeg ottimale JpegOptimizer 18089 byte (30% del Raw)
42687 byte PNG (42% del Raw)

    Il procedimento da seguire per la codifica é il seguente, utilizzando PaintShopPro5 per le elaborazioni:

1) Resize interpolato al 180%, per non perdere la risoluzione virtuale data dall'antialiasing
2) Conversione in binario con dithering di Stucki
3) Salvataggio in Bmp

Questa é l'immagine ottenuta. Questa contiene quasi tutta l'informazione dell'immagine originale. Qui é codificata in Png in 9502 bytes (9.5% del Raw e 52% della Jpeg). Già così potrebbe essere immagazzinata o trasmessa a chi non ha il Minerva.

4) Per chi lo ha: Conversione in Pic Imstar Minerva.
Risultato 4706 byte (4.71% del Raw e 26% del Jpeg ottimale).

Decodifica:
1) eventuale decodifica da Pic a Bmp col Minerva.
2) Caricamento in PaintShopPro5 e conversione a 256 colori.
3) Conversione a toni di grigio.
4) Riduzione alle esatte dimensioni precedenti con interpolazione bilineare o migliore (338x295 pixel).


Risultato convertito in 16 grigi, Png 12175 byte

    Convertendo il risultato in 16 toni di grigio non si perde quasi nulla rispetto alla versione a 256 grigi.
Questa immagine ottenuta può anche essere sfruttata, infatti occupa meno della Jpeg origianle, anche molto meno, é più pulita (anche se ha risoluzione leggermente minore) e non richiede altre elaborazioni per essere usata. Da notare che le operazioni per arrivare a questa sono veloci e automatiche.

Nota 224 del 19990404