ROBOT
RIVISTA DI FANTASCIENZA

NarrativaArticoli

Vittorio Catani
Biobibliografia (a cura di Vittorio Catani)

CURRICULUM
VITTORIO CATANI (Lecce, 1940) scrive narrativa e saggistica di fantascienza dai primi anni '60. Dal 1990 collabora al quotidiano “La Gazzetta del Mezzogiorno” con articoli e rubriche concernenti soprattutto futuro e tecnologie, fantascienza.
Nel 1990 ha vinto la prima edizione del Premio Urania col romanzo “Gli universi di Moras”, che ha riportato sulla nota collana di Mondadori una firma italiana dopo oltre trent'anni di autori anglosassoni. Ha pubblicato sulle maggiori riviste specializzate (fra cui “Galaxy”, “Galassia”, “Robot”, “Nova Sf”), in alcune antologie collettanee, e su quotidiani e periodici (oltre alla “Gazzetta del Mezzogiorno”: “L'Unità”, “Bit”, “L'Eternauta”, “Il Secolo d'Italia”, e altri). Suoi racconti e saggi sono apparsi in Francia (Denoël), Germania (Heine), ex Cecoslovacchia, Ungheria.
Catani si occupa di fantascienza anche attraverso sceneggiature radiofoniche, trasmissioni radio e tv, spettacoli teatrali, conferenze, laboratori di scrittura nelle scuole. Ha curato rassegne estive di racconti di fantascienza italiani per la “Gazzetta del Mezzogiorno”.

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE
Oltre a numerosi saggi critici e articoli su riviste specializzate e quotidiani, Catani ha al suo attivo una cinquantina di titoli di narrativa tra i quali:
L'eternità e i mostri, antologia personale di racconti (La Tribuna, 1972);
Gli universi di Moras, romanzo (Mondadori, “Urania” n. 1120, 1990);
I guastatori dell'Eden, romanzo (Liguori, 1993);
Replay di un amore, romanzo (Schena, 1994);
Il pianeta dell'entropia, romanzo breve (“Robot” n. 22, Armenia, 1978);
L'uomo centenario, romanzo breve (Mondadori, “Urania Millemondi Estate”, 1991);
Cuore di legno, romanzo breve (Mondadori, “Urania n. 1277, 1997);
Il gioco dei mondi, saggio sulla fantascienza (con E. Ragone e A. Scacco; Dedalo, Bari 1985);
Cronache dal futuro, antologia scolastica di racconti italiani di science fiction (con E. Ragone e D. Giancane; Milella, Bari 1995).

PREMI
1968 – Finalista al primo Premio “Nova Sf” con il racconto Il sentiero;
1978 – Secondo classificato al Premio Italia, cat. Racconto, con il romanzo breve Il pianeta dell'entropia (Armenia);
1979 – Secondo classificato (ex-aequo) al Premio Italia, cat. Racconto, con il romanzo breve Il pianeta dell'entropia (Armenia; [premio conferito in occasione dell'EUROCON 5, Stresa, 1980]);
1984 – Secondo classificato al concorso Una storia d'amore oggi indetto dalla “Gazzetta del Mezzogiorno”, con il racconto Due volte vedova di te;
1985 – Vincitore del Premio World SFI, Cat. Spettacolo, con l'audiocassetta Voci dal domani (con E. Ragone e R. de Marinis), antologia di sceneggiati di letteratura fantastica e fantascientifica;
1986 – Finalista al premio Città di Montepulciano con il racconto L'angelo senza sogni;
1986 – Primo classificato al Premio Italia, cat. Saggio, per il volume Il gioco dei mondi (con E. Ragone e A. Scacco);
1986 – “THX 1138” (Redazione: A. Scacco, Direttore; D. Altomare; V. Catani; M. Conese; V. Cucinella; E. Ragone; C. Trisolini) è terza classificata al Premio Italia, cat. Rivista Am.;
1987 -- Finalista al premio Città di Montepulciano con il racconto Il grande gioco (con E. Ragone);
1987 – “THX 1138” (Redazione: Altomare, Catani, Conese, Cucinella, Ragone, Trisolini) è prima classificata al Premio Italia, cat. Rivista Am.;
1988 – “THX 1138” (Redazione: Altomare, Catani, Conese, Cucinella, Ragone, Trisolini) è prima classificata al Premio Italia, cat. Rivista Am.;
1990 – Vincitore della prima edizione del Premio Urania, con il Romanzo Gli universi di Moras (Mondadori);
1991 – Primo classificato al Premio Italia, cat. Romanzo, con Gli universi di Moras (Mondadori);
1992 – Secondo classificato al Premio Italia, cat. Racconto, con il romanzo breve L'uomo centenario (Mondadori);
1993 – Primo classificato al Premio Italia, cat. Saggio critico [su Pubbl. Professionale], con l'articolo “Il punto sulla fantascienza italiana” (apparso su “L'Eternauta”);
1993 – Vincitore del Premio World SFI per la Critica e la diffusione della Fantascienza, con l'articolo “Nel loro piccolo anche i robot s'incazzeranno” (apparso sulla “Gazzetta del Mezzogiorno”);
1995 – Terzo classificato al Premio Italia, cat. Racconto [su Pubbl. Professionale] col racconto Storia di Nino (Mondadori);
1996 – Primo classificato al Premio Italia, cat. Racconto [su Pubbl. Professionale] con il racconto 'U Thor (Mondadori);
1996 – Secondo classificato al Premio Shining con il Racconto Storia di Omero (in: “Terzo Millennio – Undici racconti italiani del fantastico”, I Libri di 'Avvenimenti');
1997 – Diploma Premio Nazionale di Letteratura e Poesia Città di Bitetto, per il Racconto All'insaputa del tempo;
1997 -- Primo classificato al Premio Italia, cat. Racconto, con il romanzo breve Cuore di legno (Mondadori, “Urania” n. 1277, 1997).


Home page