ROBOT
RIVISTA DI FANTASCIENZA

18 Indice n. 19 20

Numero 19

Un enigma biologico è al centro di La quinta testa di Cerbero (The Fifth Head of Cerberus), il bellissimo romanzo breve con cui Gene Wolfe si classificò secondo al premio Nebula nel 1972. Su un lontano pianeta, in un futuro dai contorni quasi favolosi, un ragazzo scopre poco per volta il senso della propria maturità e si accorge che è possibile superare l'unicità dell'essere umano, infrangendo in modo terribile le leggi della natura.

Morena Medri, giovanissima autrice italiana, ha vinto la prima edizione del concorso indetto da Robot con In morte di Aina: un racconto forte, duro, in cui la tragedia di una donna aliena si tramuta gradualmente in un atto d'accusa a tutta la nostra società.

Un figlio piovuto dal cielo (Mother by Protest) è il classico che vi presentiamo questo mese. Richard Matheson, con la maestria che gli è consueta ci narra l'angoscia di una futura madre che ospita nel suo ventre una creatura enigmatica, incomprensibile, tesa alla conquista del pianeta su cui viviamo.


Home page