ROBOT
RIVISTA DI FANTASCIENZA

19 Indice n. 20 21

Numero 20

Star Wars è il film di fantascienza che, dopo aver imperversato sugli schermi americani, si accinge ad invadere anche l'Italia, col suo seguito di robot e creature aliene. Noi abbiamo pensato di fornirvene un'anteprima, svelandovi tutto quello che dovete assolutamente sapere su Guerre stellari, per non fare brutta figura con gli amici più informati. E già che siamo in argomento, vi regaliamo anche un puntuale riepilogo su tutta la cinematografia fantastica del 1977, con un'incredibile orgia fotografica. Gli articoli sono di Luigi Cozzi, Lorenzo Codelli, Danilo Arona e Giovanni Mongini.

La narrativa, rigogliosa come sempre, offre un inedito di Cordwainer Smith: Un mare senza sole (Down to a Sunless Sea), fragile e delicato quanto una coppa di cristallo. Inedito è anche il Fritz Leiber di Il bazar del bizzarro (Bazaar of the Bizarre), dove ritroverete quei due simpatici personaggi che sono Fafhrd e Gray Mouser.

Richard McKenna ha vinto nel 1966 il premio Nebula con Il posto segreto (The Secret Place), che ci trasporta in un'atmosfera a mezzo tra il sogno e l'incubo. Thomas F. Monteleone racconta qualcosa sull'Istinto materno (Breath's Ware That Will not Keep), mettendoci di fronte a un allucinante futuro; mentre il simpaticissimo Craig Strete, nel suo Ma le gambe... (Lovelife of the Leglorn) traccia il disincantato, erotico ritratto di uno sfortunato legionario dello spazio. Giorgio Pagliaro coltiva Un fiore per Nadya, e glielo offre dalla cabina di comando di un UFO.


Home page