ROBOT
RIVISTA DI FANTASCIENZA

32 Indice n. 33 34

Numero 33

La porta sul futuro si apre, e sfilano davanti ai nostri occhi i lampi di un domani sorprendente, a volte eroico, a volte amaro e grandioso, ma sempre rigorosamente credibile: la Storia Futura di Robert Heinlein, uno dei cicli pi famosi della fantascienza tecnologica.

Dalle avventure di Dalila e lo spaziale (Delilah and the Space-Rigger), in cui una donna si trova sola tra un banco di scatenati nello spazio, a Camionista spaziale (Space Jockey), che vi fa rivivere in prima persona le emozioni del volo lunare, si arriva a La lunga guardia (The Long Watch), Signori, accomodatevi (Gentlemen, Be Seated), bello tornare a casa (It's Great to Be Back!), altrettanti capitoli dell'espansione umana verso mete inimmaginabili. Portiamo anche a spasso i cani (We Also Walk Dogs) la storia di una societ in grado di fare tutto, perfino organizzare il primo vertice interplanetario, e Agonia nello spazio (Ordeal in Space) il racconto di un'ossessione.

Per concludere il volume, due tra i pi celebri racconti heinleniani: la storia del cieco poeta Rhysling in Le verdi colline della Terra (The Green Hills of Earth) e il memorabile Logica dell'impero (Logic of Empire).


Home page