ROBOT
RIVISTA DI FANTASCIENZA

38 Indice n. 39 40

Numero 39

Un vecchio aereo può raggiungere Marte più in fretta delle sofisticate astronavi? Sì, se a pilotarlo c'è Carter Leigh, se lo scrittore è Jack Williamson e se l'emergenza è veramente grave. E lo è, potete giurarci: una razza aliena ha escogitato il modo più subdolo e fantastico per distruggerci, ma Leigh e il suo Phoenix faranno di tutto per toglierci dai guai, in Senza scalo (Non Stop to Mars). Ma questo numero di ROBOT all'insegna della sorpresa non smetterà di stupirvi qui: vi incontrerete Gli elefanti rosa (Pink Elephants di Tarleton Fiske, Il cervello (vivente) di Ali Kahn di Lloyd Arthur Eshbach, gli abominevoli Cacciatori dell'al di là (The Hunters from Beyond di Clark Ashton Smith e perfino una Pietra tombale (The Tombstone) scolpita da Ray Bradbury.

John Wyndham vi proporrà una storia di Demoni lunari (The Moon Devils), H.P. Lovecraft vi installerà gratis l'aria condizionata... Aria fredda (Cool Air), naturalmente, Robert Bloch vi farà tremare col suo Fratello oscuro (The Manikin) e Vargo Statten, presente sotto pseudonimo, vi racconterà addirittura la storia di un Ipnodelitto (Experiment in Murder).

Insomma: un'antologia di "Strange Tales", la rivista inglese del bizzarro che ha come tema di fondo l'accostamento tra science fiction, fantasy e horror. Un ibrido impossibile? Nient'affatto: aprite le pagine di questo numero e vedrete da soli.


Home page