ROBOT
RIVISTA DI FANTASCIENZA

Sp.2 Indice Sp.3 Sp.4

Speciale 3

Nuove ipotesi sul futuro dell'uomo, sul suo passato e sul suo presente, vi attendono in queste pagine. Donald A. Wollheim, editore e critico, ha riunito i nove migliori racconti di fantascienza apparsi in America nel 1975, tutti inediti in Italia.

Anche i nomi degli autori sono nuovi per il nostro pubblico. Ad eccezione di John Brunner e di George Martin (che questa volta ha lavorato in collaborazione con Lisa Tuttle), si tratta di scrittori la cui fama, giÓ ampia negli Stati Uniti, non ha ancora raggiunto i nostri confini. I nomi? Michael Bishop, Gregory Benford, Richard Cowper, Brian Stableford, e gli altri.

Celebri o non celebri, tutti hanno in comune una grande dote: sanno scrivere, sanno farsi leggere. Questi racconti sono divertenti, piacevoli, interessanti; spaziano sui pi¨ diversi temi, dalla precognizione alla creatura aliena, dall'incubo politico all'immortalitÓ, e ci offrono un quadro variegato, imprevisto, liberissimo, di quella che oggi Ŕ la fantascienza americana.


Home page