ROBOT
RIVISTA DI FANTASCIENZA

NarrativaArticoli

Numero 18

Premio ROBOT di narrativa 1976

La Giuria del primo premio di narrativa ROBOT, composta dai signori Giuseppe Caimmi, Ińsero Cremaschi, Vittorio Curtoni, Giuseppe Lippi e Gilda Musa, riunitasi in data 17 giugno 1977 presso i locali della Casa Editrice Armenia, ha coś deliberato:

per la categoria "a" (racconti di autori esordienti) il primo premio viene assegnato all'unanimità al racconto In morte di Aina di Morena Medri, di Godo (Ravenna), con la seguente motivazione:
l'attualità del tema, l'atteggiamento razzistico nei confronti dell'alieno, viene espressa con un impatto strutturale e stilisticodi notevole compattezza e maturità. Alla visione generale del problema fa riscontro la visione particolare, soggettiva, della protagonista, il cui sforzo d'integrazione nella società umana viene frustrato da una reiterata sopraffazione. Del racconto sono stati particolarmente apprezzati l'immediatezza, il coraggio, addirittura la lucida violenza.

Per la stessa categoria, vengono inoltre segnalati i seguenti racconti:

Il campo e altre spedizioni, di Walter Falciatore, di Torino, per l'originalità del piglio narrativo con cui viene affrontata un'idea tradizionale;

Dovevano proprio svegliarmi?, di Alessandro Paronuzzi, di Milano, per la felice immedesimazione nel personaggio di Paul Gauguin, protagonista dell'opera;

Ritorno a Liberia, di Franco Piccinini, di Pavia, per la solidità dell'ingranaggio narrativo;

Il gioco, di Vanni Spagnoli, di Roma, per la suggestione che sa creare attorno ad un drammatico gioco di società;

Bambino molle, di Gianluigi Zuddas, di Livorno, per l'analisi del rapporto fra realtà, mass media e psicologia infantile.

Per la categoria "b" (autori non esordienti) la Giuria ha ritenuto di non assegnare il premio, poiché nessun racconto presentava un'invenzione di particolare spicco fantascientifico.

A conclusione dei lavori, la Giuria si rallegra per la numerosa partecipazione al concorso, soprattutto nella categoria "a", riservata agli autori esordienti.

Giuseppe Caimmi
Ińsero Cremaschi
Vittorio Curtoni
Giuseppe Lippi
Gilda Musa

Milano, 17 giugno 1977


Indice n.18

Home page