Libri.Trek
di Matteo "Benjamin Sisko" Di Simone
Q CONTINUUM:
LA ZONA DI Q



Titolo: La Zona di Q

Autore: Greg Cox

Traduzione: Flora Staglianò

Casa Editrice: Fanucci
 

L’appuntamento di questo mese è con il secondo libro del ciclo Q Continuum: La Zona di Q.

Prima di svelarvi la trama di questo secondo libro farò il punto della situazione: L’Enterprise si era diretta verso la Grande Barriera con a bordo il Professor Lem Faal, un betazoide che sembra aver trovato un modo per attraversare la Barriera, ma la nave Federale viene attaccata dai Calamariani e allo stesso tempo l’entità conosciuta come Q appare è "rapisce" Picard. L’essere Onnipotente intende far comprendere al Capitano la pericolosità della grande Barriera e per questo lo porta a milioni di anni prima, quando Q era ancora giovane…

In questo secondo libro, l’Enterprise si trova ormai ad un punto critico, nessuno sa come fare per liberarsi dalla morsa dei Calamariani, fino a quando Barcley scopre un modo per avvicinarsi nella Barriera. A quel punto Riker ordina di posizionarsi ad una distanza minima dal Fenomeno, in modo da non essere attaccati dai Calamariani.

Nel frattempo Q mostra a Picard la sua gioventù e i suoi errori. Tra cui quello di aver liberato 0, un entità simile a lui che non ha scrupoli. 0 approfittando dell’ingenuità del giovane Q riesce a liberare anche i suoi amici: l’Uno, (*) e Gorgan!!

Una volta liberi queste entità insegnano a Q l’importanza di mettere sotto esame le razze inferiori, inizialmente la giovane entità trova interessante questo "gioco", ma successivamente si rende conto della malvagità di 0 e delle sue reali intenzioni…..

Questo viaggio nel passato non è altro che un modo per far capire a Picard quale minaccia si cela all’interno della Barriera, è questa volta forse né Q né la Federazione potranno fermarla!!!!!!
 
 

PERSONAGGI PRINCIPALI

Capitano Jean Luc Picard:Il capitano rivive insieme a Q tutti gli errori giovanili dell’Entità, rimanendo impressionato dall’ingenuità dell’essere Onnipotente. Rendendosi conto di quale minaccia si celi all’interno della Grande Barriera decide di aiutare Q.

Q: L’essere Immortale da sempre si è vantato della sua Onnipotenza, ma questa volta ha intuito che per riuscire a sconfiggere 0 dovrà chiedere aiuto al "mortale" Picard.

Moglie e figlio di Q: Queste due entità si divertono ad infastidire l’equipaggio dell’Enterprise durante la battaglia contro i Calamariani.

0: L’entità liberata dal giovane Q, insegna a quest’ultimo l’importanza di mettere sotto esame le razze inferiori, ma il vero scopo di questa Entità non è di aiutare ma distruggere per puro divertimento. Con l’aiuto di Q libera i suoi amici intrappolati in un'altra dimensione.

Gorgan, l’Uno, (*): I vecchi amici di 0 che sono stati intrappolati in un'altra dimensione vengono liberati grazie all’aiuto di Q. Appena liberi, decidono di tornare a dedicarsi al loro gioco preferito: Portare CAOS.

Lem Faal: Il Professore vuole a tutti i costi portare a termine il suo esperimento, non rendendosi conto della gravità della situazione.

Reginald Barcley: Barcley è un ufficiale molto timido ed insicuro di sé, ma è un ingegnere di talento, ed è proprio lui a scoprire il modo per avvicinarsi alla Barriera per sfuggire ai Calamariani.

Riker e gli altri membri dell’equipaggio:Riker e l’equipaggio si impegnano al massimo per sfuggire ai Calamariani, ma il loro compito non è facile soprattutto per la presenza di due Q.
 
 

Commento

La Zona di Q è un libro molto bello ed avvincente, che grazie al fascino irresistibile di Q riesce a coinvolgere il lettore.

Questo romanzo come il suo predecessore ci prepara all’atteso finale presente nel terzo e ultimo libro.

Super consigliato ai fan del mitico Q!!!!!