AI CONFINI DELLA REALTA'
di Rod Serling
Fanucci (Solaria Speciale n.3) pagg. 292; £. 9.900

Uno di quelle creazioni così riuscite da trascendere i confini dei generi e dei media, divenendo un oggetto verbale di uso comune anche fra chi lo ha mai toccato con mano. Un'icona dei tempi d'oro della TV, la sensazione condivisa di un'atmosfera indescrivibile ma nota a chiunque l'abbia amata e se ne senta orfano. Può una serie televisiva tracciare i confini di un genere narrativo, definire le regole di una nuova nozione del Fantastico? Può eccome, tanto è vero che perfino Strane Storie germoglia dall'humus della serie in questione. Fra il 1959 e il 1964 Ai confini della Realtà ( titolo originale The Twilight Zone ), ideato e scritto ( in gran parte ) da Rod Serling, ha donato al pubblico televisivo americano nuove incarnazioni per le sue paure, nuove interpretazioni della diversità e del bizzarro, animandoli in storie che sono efficientissimi dispensatori di suspense e colpi di scena. Nel nostro paese la serie è stata trasmessa in modo discontinuo: nei primi anni Sessanta dalla Rai e da Italia 1 circa vent'anni dopo. Le cassette che raccolgono gli episodi migliori circolano tuttora nelle videoteche più fornite, deliziando i mai estinti estimatori dei paradossi temporali, delle invasioni aliene, dei robot dotati di cuore umano, delle apocalissi più imprevedibili.
Oggi gli appassionati della serie hanno la possibilità di assaporare l'inventiva di Rod Serling anche nei racconti originali di questo autore paradossalmente ignoto ai più. E di rivalutare, oltre che un inventore di straordinarie situazioni narrative, uno scrittore di prima scelta. Questa prima parte dell'antologia in due volumi edita da Fanucci raccoglie nove racconti scritti da Serling sulla base delle sue stesse sceneggiature. Una ghiotta opportunità di rivivere dall'interno storie che dimostrano un incorrotto potere di tenere con il fiato sospeso. La scrittura di Rod Serling è come le sue storie; semplice nell'impostazione, ma costellata di illuminazioni a sprazzi, mentre snoda appassionanti parabole morali in cui il senso del meraviglioso è dietro ogni angolo e i personaggi, una volta alle prese con l'impossibile, mettono a nudo tutte le più scoraggianti tare morali della specie umana.
Il secondo e ultimo volume dell'antologia sarà in edicola e nelle librerie nel mese di Luglio 2001.
F. T.