Nato nel '73, ha passato la sua vita da minorenne a Pallanza (sul Lago Maggiore) fino all'esame di maturità classica. Dopodiché ha deciso di trasferirsi a Torino per scoprire cosa fare da grande. Ha lavorato nel campo della grafica per qualche anno, ma ormai pare si sia deciso: vuole disegnare. Oggi vive circondato da matite, libri, amici incredibili e una gatta bianca. Ama la birra.
Per scoprire cosa pensa e chi è, per vedere alcune delle sue bellissime tavole, curiosate sul suo sito internet.
 
 


VITA, OPERE E FILOSOFIA DI PUTIFARRE DA PRECICCHIE,
DETTO PRECICCHIO
dal numero 2 di Strane Storie
di Mattia Ottolini
 
 

"Mio stimato Niccolò, trovai la veritiera ispirazione nella donzella Flavia della cui vi dicei. Et ella è sì bella e sì graziosa tal che in me vive l'immago sua simil a sprone e giammai sbiadisce et ella mi spigne all'opra che ritragga la beltade di cui esse è fatta, e qualora dimani o lo iorno dopo, veggo ella Flavia in carne e spirto, mi par ancor più stupefacevole et allora non spemo null'altro che tornar all'opra per milliorare, aggiungere, finché, e ne sono certo, non compirò l'Opera che sol dal fatto d'esistere trarrà vita e modo d'essere, e per far ciò userìa scultura, pittura, gegneria, fisica, alchimia, il tutto in un'arte nova e mai viduta."
 

Torna alla home
t