Tunnel precedente

German Impache, in arte Germache - Le mie origini sono tanto vicine, quanto distanti da qui, infatti, concepito in Argentina, sono sbarcato in Italia per nascere. Sono circa trent'anni che sconfiggo le mie paure di bambino costruendo robot, astronavi, orchi metallici, fiori ed insetti elettronici, intarsi meccanici arrugginiti.
Lascio che i miei sogni guidino le mani, liberando istinto e fantasia. Mi definisco un eco-artista, perchè recupero materiali ed oggetti destinati al macero per far sì che oggetti di uso comune subiscano una sorta di reincarnazione: in modo che anche il più usuale dei barattoli diventi il protagonista di una storia fantastica.
 


Il lanciatore



Il creatore
 


Il trasformatore






Come hanno potuto i bambini di ogni tempo dormire, ascoltando fiabe dai risvolti tanto iinquietanti? Immagini e personaggi spaventosi: draghi fiammeggianti, streghe senza scrupoli, fate crudeli, orchi famelici, bambini sperduti nei boschi da genitori spietati, intere corti colpite da orribili malefici; il tutto raccontato da voci soavi e suadenti di nonni grigi e mamme pazienti, seduti accanto al letto con un filo di luce. Ed è così che la magia si compie e i bambini che fino a qualche istante prima ardevano dalla curiosità di conoscere il seguito della storia, si addormentano senza poter sentire il finale, dove il bene vince sul male e i cattivi hanno sempre la peggio. Le fiabe che vi porto dal III Millenio non si discostano molto da quelle dei due precedenti. L'ambientazione è senz'altro meno ovattata e più claustrofobica, i colori meno delicati e più ferrrosi, ma il risultato vuole essere lo stesso: accendere curiosità e fantasia e perché no, far correre anche qualche brivido di paura, questa volta però per non farvi dormire!



…con stupore vide che i semi che la mamma aveva piantato nell'orto si erano trasformati in una pianta che si innalzava perforando le nuvole…
"Gianni e il fagiolo magico - Fiaba inglese"
 


…un gran silenzio regnava nella selva incantata; tutto giaceva in un sonno profondo…
"La bella addormentata nel bosco - C. Perrault"



…un giorno la principessa compì quindici anni ed ebbe il permesso di salire alla superficie del mare… "La sirenetta - H. C. Andersen"

 






…la rete era vuota, c'era in tutto e per tutto un solo pescetto; non era però un pesciolino semplice, ma d'oro…
"Il pesciolino d'oro - Antica fiaba russa"


Tunnel Precedente

Torna alla Home