"La fantascienza non è una profezia, ma una proiezione appassionata dell'oggi su di un avvenire mitico: e per questo aspetto partecipa della letteratura e della poesia"

  Sergio Solmi, 1959

Il sito fantascientifico per gli appassionati di

Questo è un sito amatoriale senza scopo di lucro.

 I diritti di tutte le immagini di questo sito sono dei rispettivi Autori ed Editori.

SITO AGGIORNATO:  11 Settembre  2010

*Questo sito è dedicato a tutti gli appassionati di Fantascienza* 

Sito curato da Enrico Nicolucci  - Anno X


DI SF

 

Così come recita la citazione riportata in testa alla pagina anche noi, come Sergio Solmi, crediamo che "La fantascienza non è una profezia, ma una proiezione appassionata dell'oggi su di un avvenire mitico: e per questo aspetto partecipa della letteratura e della poesia". Però alcune volte dobbiamo constatare che, magari per pura casualità e/o coincidenza, ma degli avvenimenti descritti e ambientati nel futuro si siano verificati con una puntualità sconcertante. E' il caso di quanto si legge a pagina 77 di URANIA 934 del 26 dicembre 1982. Il romanzo in questione è "Tempo di mostri, fiume di dolore"(World Enough, and Time, 1980) di James Kahn.

<<...- Come vi ho già detto, io sono nata nel millenovecentottantasei, l'anno in cui la Centrale Atomica di Oceanspring esplose e distrusse un grosso tratto del New England, per non parlare delle malattie dovute alle radiazioni, alle ustioni e alle malformazioni...>>

STUPEFACENTE Vero?

 

ARCHIVIO PILLOLE DI SF

Ultime uscite

Urania 1562

Settembre 2010

Urania Collezione 91

Agosto 2010

Millemondi 52

Luglio 2010

Le Grandi Saghe 9

Luglio 2010

I VIDEO DI URANIA&co.

Il giorno dei trifidi (L'orrenda invasione)

I romanzi di Urania n°3 (10/11/1952)

RUBRICHE

NOTIZIE UTILI

NOVITA' IN LIBRERIA

LINK

INIZIATIVE

TIMELINE

FAQ

USCITE DEL 2008

BACHECA

MILLE URANIA FA

LA "BORSA" DI URANIA

I FUMETTI DI SALVATORE CIFARELLI

 

COLLANE

URANIA
URANIA COLLEZIONE
MILLEMONDI
URANIA SPECIALE
URANIA FANTASY
URANIA HORROR
LE GRANDI SAGHE DI URANIA
 
ALTRE COLLANE
URANIA RIVISTA
CLASSICI URANIA
URANIARGENTO
SERIEURANIABLU
BIBLIOTECA DI URANIA
NUMERI BIS
URANIA FUMETTI
DOC SAVAGE
URANIA SUPPLEMENTI
RESIDENT EVIL
LA RIVISTA DI ISAAC ASIMOV
STAR TREK - LA PISTA DELLE STELLE
GLI OSCAR MONDADORI
OMNIBUS FANTASCIENZA
ALTRIMONDI
I MASSIMI DELLA FS
 
GLI SPECIALI
 
KAREL THOLE
I  "CLASSICI"
I PREMI HUGO
ANTOLOGIE FANTASTICHE
NATALE IN CASA URANIA
INCIPIT
CONTIENE ANIME
 
RICERCA E DOCUMENTI
CURIOSITA'
STATISTICHE
LE COSMICOMICHE
ICONOGRAFIA
PREMIO URANIA
URANIA MOVIE
LE SAGHE
AREA DOWNLOAD
APPENDICE
MATERIALI
LA BIBLIOTECA DI TRANTOR
L'ALTRA FACCIA DELLA SPIRALE - PAGINA IN RISTRUTTURAZIONE

RASSEGNA SULL'EDITORIA

FANTASCIENTIFICA ITALIANA

DAL 1952 A OGGI

Dal 12 Marzo 2001 
sei il visitatore

LINK SPECIALI

 

Editoriale di Jommy Cross

del 10 settembre 2010

  1. Si apre, con questo autunno, una stagione molto importante per Urania: ben due collane figlie vedranno l’uscita del loro volume numero 100. Si tratta della collana Millemondi, che attualmente vanta 4 uscite annuali, e che nel maggio 2011 vedrà l’uscita del suo numero 55 ufficiale, ma che in realtà sarà appunto il numero 100, visto che le prime 45 uscite non erano numerate. Questa sarà una festa doppia per quella che, dopo Urania stessa, è la più longeva collana nella storia della fantascienza italiana e che proprio nel 2011 compirà 40 anni. Altro numero 100, sempre nel mese di maggio 2011, sarà quello di Urania Collezione, collana di consolidato successo.
  2. Nel recente passato ben due spin-off di Urania hanno chiuso i battenti: le grandi saghe Fantasy ed Epix. C’è da dire che mentre la chiusura della prima era da tempo annunciata sulla chiusura della seconda si è scatenata un poco di polemica sul ritardato annuncio e c’è chi non ha perso l’occasione per attaccare la politica editoriale di chi cura Urania, sulle uscite, sui cicli, sulle traduzioni ecc. ecc.. Ora, premesso che non spetta a Urania&Co. difendere  Urania e la sua politica editoriale, vorremmo comunque chiarire come la pensiamo in merito. Prima di tutto le collane figlie di cotanta madre, ciclicamente si sono sempre aperte e poi chiuse senza che questo suscitasse tutto questo clamore, vorremmo dire che è una cosa fisiologica, in special modo per le collane che riguardavano fantasy e horror.
  3. Alle cassandre che invece piangono sempre, affermando che le proposte narrative di Urania si vanno sempre più assottigliando, vorremmo portare come esempio questo confronto nel tempo che ci siamo presi la briga di fare. Il confronto riguarda solo la fantascienza che è sempre più materia di discussione perché si dice che da noi non arriva più niente e che mai arriverà, mentre una volta arrivava tutto…

Torniamo a noi:  nel 1978, anno mirabilis per le vendite di Urania tant’è che l’anno dopo la periodicità passerà da quattordicinale a  settimanale, le uscite furono 27 (la prima il 1° gennaio e l’ultima il 31 dicembre), in contemporanea altre 12 uscite furono dei Classici Urania, che avevano esordito nel 1977 e venivano diffusi anche in libreria, e 2 furono le uscite dei Millemondi (Estate e Inverno).

Totale 41 volumi in edicola. Messo il 1978 a confronto con il 2009 quest’ultimo sembra scomparire, infatti nel 2009 abbiamo avuto 12 uscite di Urania, più 12 uscite di Urania Collezione e 2 uscite dei Millemondi. Totale 26 uscite. 41 a 26: apparentemente non c’è confronto, ma mai come in questo caso la matematica è un’opinione. Procediamo per gradi. Nel 1978 nella serie Urania su 27 uscite si contarono ben 7 ristampe di numeri precedenti, i Classici Urania pubblicarono 12 opere su 12 già uscite su Urania e la stessa cosa dicasi per i 2 Millemondi. Rimangono 20 novità in tutto. Nel 2009 abbiamo 12 uscite su Urania senza ristampe, sulle 12 di Urania Collezione solo 4 sono ristampe di opere già apparse su Urania e i 2 Millemondi (che quest’anno saranno 4) assolutamente inediti. Totale volumi novità nel 2009: 22 contro i 20 del 1978.

  1. Quali conclusioni trarne? A nostro modesto parere si può tranquillamente affermare che senz’altro vengono pubblicate sempre meno novità di fantascienza in Italia oggi rispetto al 1978, ma che questa situazione non riguarda Urania, che ha mantenuto egregiamente il suo livello quantitativo (se poi guardiamo quello qualitativo potremmo tranquillamente affermare che è indubbiamente cresciuto), ma tutte le altre collane, da edicola e da libreria, che sono andate mano mano sparendo. Per cui teniamoci stretti Urania, Millemondi, Urania Collezione e il loro curatore Lippi, teniamoci strette le copertine di Brambilla, le traduzioni di Valla e i prezzi bassissimi e che non temono, questi sì, alcun confronto, e rimaniamo in attesa dei prossimi numeri 100 da festeggiare e dei futuri spin-off  di Urania da far durare.

P.S.: nel 2011 anche Urania&Co. avrà da festeggiare, il 12 marzo infatti saranno 10 anni che è on-line!

 

 

 

Segnalazione, un esordio interessante:

"La meta di Constantine Kreutzer"

di Tania Salvatori

SBC Edizioni

In un futuro in cui l'uomo si è trasferito anche su altri pianeti e la Terra sembra improvvisamente non esistere più a causa di un evento drammatico, un gruppo di scienziati, guidato da Constantine Kreutzer, indaga sull'accaduto. Gli otto protagonisti si trovano così a fare i conti con una specie di materia organica aliena che sembra esser la causa dell'implosione terrestre. Ma sarà proprio Kreutzer a scoprire come stanno effettivamente le cose.

Il sito del mese:

 http://www.dariotonani.it/

E' il sito dell'amico DARIO TONANI (autore di ben due romanzi pubblicati su URANIA: "Infect@" e "L'algoritmo Bianco"),  che con il racconto steampunk "Cardanica" sta scalando la classifica degli e-book più venduti:

 

nuovi inserzionisti e nuove inserzioni in continuo aggiornamento

 

Scrivi a Urania&Co.

 

Ciao,
visto  che  da  anni  coltivo  la passione  per  letteratura Fantascientifica e non (ma questo è un'altro discorso), ho deciso di mettere a disposizione di te, e di altri, alcune informazioni, curiosità, statistiche ed immagini della collana di FS più diffusa in Italia e che ha ormai quasi 50 anni (è nata infatti il 10 Ottobre 1952): Urania.
Ma naturalmente il sito si occuperà anche delle collane figlie dirette e non di Urania.
Questo  sito  sara'  aperto  a  tutti  i  suggerimenti  e  le collaborazioni che te  e gli  altri appassionati del genere vorrete darmi.
Io mi impegno ad aggiornarlo con una certa continuità, ed anche se il progetto è un poco ambizioso, in special modo per me, che sono un neofita di pagine web, spero comunque di riuscire a fornire un servizio interessante a tutti gli appassionati di Fs e di Urania in particolare.
Grazie per aver scelto il mio sito.
Enrico Nicolucci
12 Marzo 2001

...E' del mese di marzo l'inaugurazione di un sito non ufficiale, cionondimeno spettacolare, dedicato alla nostra collana su internet. Vi consigliamo di visitarlo, all'indirizzo
http:web.tiscalinet.it/uraniandco
perché ne vale veramente la pena: ci sono elenchi ragionati di tutte le pubblicazioni, le collane gemelle ("Classici", "Urania argento", ecc.), le trame dei romanzi e molte riproduzioni di copertine. L'impronta del sito è storica, ma essendo continuamente aggiornato non perde di valore rispetto all'attualità.
(dall'editoriale "Urania, la musa di Giorgio Monicelli" di Giuseppe Lippi -curatore di Urania - in appendice al n°1412 del 22 Aprile 2001, pag.318)

I nostri contatori (NUMERI PUBBLICATI)
*Tra parentesi, dove non corrispondente, l'attuale numerazione della collana
URANIA
URANIA COLLEZIONE
MILLEMONDI
URANIA FANTASY
1562
092
97(52)
90
URANIA SPECIALE
LE GRANDI SAGHE DI URANIA
URANIA HORROR
MILLENNIUM
30(38)
9
2
3
BIBLIOTECA DI URANIA
NUMERI BIS
LA RIVISTA DI ISAAC ASIMOV
DOC SAVAGE
12
8
11
18
URANIA FUMETTI
CLASSICI URANIA
URANIA ARGENTO
URANIA RIVISTA
3
309
14
14

URANIA BLU

RESIDENT EVIL

EPYX

 

4

6

15

 
Questo è un sito amatoriale senza scopo di lucro. I diritti di tutte le immagini di questo sito sono dei rispettivi Autori ed Editori.