Pagina realizzata grazie all'indispensabile contributo di Gianfranco LUCCHI.
ALTRIMONDI n° 4
OTTOBRE 1986

La regina delle nevi
di Joan D. VINGE

 
LA TRAMA (dai risvolti della sovracopertina)
Tiamat, il pianeta dai soli gemelli, è un mondo più ricco di acque che di terraferma, ed è proprio dalla vita marina che si estrae la sua principale fonte di ricchezza in un impero che si estende su un’intera galassia: la droga della longevità. Ma ora tempi nuovi si preparano per Tiamat. La Porta Stellare che collega il pianeta all’impero sta per chiudersi, e il lungo ciclo dell’Inverno sta per concludersi insieme al regno dell’antica e ancora bellissima Arienrhod, la Regina delle Nevi di Tiamat. La scienza del popolo dell’Inverno non può nulla contro il cataclismico mutamento che porterà al potere il più primitivo popolo dell’Estate, ma Arienrhod non è disposta a subire passivamente quello che sembra il suo ineluttabile destino: Se la scienza del suo popolo non può cambiare un mondo, può tuttavia concederle la donazione di una erede, che dovrà essere allevata in segreto fra il popolo dell’Estate in attesa di prendere il suo posto alla guida di Tiamat. E così la piccola Moon crescerà all’oscuro della propria origine, ma ben presto si ritroverà sospinta verso l’antica città dove Arienrhod occupa ancora il trono, e dovrà lottare contro la Regina per un uomo che entrambe amano, senza conoscere il suo segreto. Joan Carol Dennison è nata nel 1948 e, dopo aver conosciuto e sposato durante gli studi universitari Vernor Vinge, matematico e a sua volta scrittore, si è laureata in antropologia nel 1971 alla San Diego University. Il suo debutto in fantascienza avviene nel 1974, e da allora ha pubblicato numerosi racconti e romanzi brevi spesso candidati ai massimi premi letterari del settore. Ha vinto due premi Hugo, nel 1978 con il racconto Eyes of Amber e nel 1981 con La Regina delle Nevi.
 IL SOMMARIO
Pagina 13 "La regina delle nevi" (The Snow Queen, 1980) di Joan D. VINGE. Traduzione di Giuseppe Lippi.
ALTRI DATI
Prezzo Volume
Lire 18.000
Dimensioni Volume
cm. 21,4 X 14
Illustratore Copertina
Vicente Segrelles
Torna all'elenco
<< Precedente
Successiva >>