Torna alla pagina della Biblioteca di Urania

 
BIBLIOTECA DI URANIA N°8
Supplemnto al n°883 di URANIA - Aprile 1981
LA GIOSTRA DEL TEMPO E DELLO SPAZIO
Quattro romanzi di Charles Eric MAINE
Trama dalla 4^ di copertina
Per molti scrittori, e per moltissimi lettori, il tema del tempo resta uno dei più appassionanti che offra la fantascienza. Alcuni lo trattano da un punto di vista storico (come andò veramente sul Golgota?), altri se ne servono per rappresentare il nostro futuro (qui finisce male, ragazzi), altri ancora ne sfruttano le possibilità, o meglio impossibilità, paradossali. C. E. Maine appartiene a quest'ultima, pirandelliana categoria. Ma senza scherzi. I quattro romanzi qui riuniti hanno un solido impianto realistico, uno sviluppo perfettamente logico e credibile, dei protagonisti molto simili a noi. Come ci comporteremmo se il nostro corpo venisse resuscitato tra mille anni? Che reazioni avremmo se ci venissimo a trovare dentro il corpo di un altro? Come ce la caveremmo se la nostra personalità, la nostra identità, fosse presa in una giostra di scambi, ritorni, reincarnazioni e trasferimenti? Problemi vertiginosi, che ci fanno apprezzare di più la stabilità del nostro mondo, del nostro tempo. 0 che al contrario ci danno il brivido dei dubbio, piacevole o pauroso che sia.
Sommario:
Pagina     3 Il clandestino dello spazio (Timeliner).
Pagina 139 Rischio calcolato (Calculated Risk ).
Pagina 279 L'uomo che possedeva il mondo (The Man Who Owned the World).
Pagina 423 Mondo di donne (World Without).
Pagina 491 INDICE
       Traduzioni di Beata della Frattina,  Andreina Negretti e Renata Forti
Prezzo Lire 6.000
Copertina di Karel Thole

 Formato mm.191X130

 
Vai al n°7
Vai al n°9