029
URANIA
COLLEZIONE


CAMMINAVANO COME NOI
di CLIFFORD D. SIMAK
(They Walked Like Men, 1962)
GIUGNO 2005
Chi è il proprietario "legale" della Terra? E se non siamo noi esseri umani, qualcuno prima o poi non verrà a sfrattarci? Un'invasione dallo spazio potrebbe risolvere benissimo la crisi degli alloggi, soprattutto per gli invasori... Da queste imbarazzanti premesse prende il via il classico e movimentato romanzo di Simak, dove si dimostra come la sempre più difficile situazione in cui si trovano gli abitanti delle moderne metropoli possa avere, in realtà, un'origine extraterrestre. Sfere volanti atterrano dal nulla come spore. Globi che camminano, pensano, agiscono. E hanno progetti ben precisi in campo immobiliare... 


PRIMA EDIZIONE IN VOLUME: Doubleday, Garden City, New York, 1962.
PRIMA EDIZIONE ITALIANA: "Urania" n. 315, Mondadori, Milano 1963.
IL GIUDIZIO: "Che l'umanità debba infine la sua salvezza non alla propria intelligenza o alle proprie armi, ma a un'altra "razza", tra le meno nobili del nostro pianeta, non è che una delle molte trovate di questo ironico e movimentato romanzo" (Carlo Fruttero).
Clifford. D. Simak
Clifford Donald Simak (1904-1988) è stato giornalista e scrittore e ha cominciato a pubblicare fantascienza negli anni Trenta. E' considerato, insieme a Ray Bradbury, l'autore "umanistico" per eccellenza della fantascienza classica, ed è autore di romanzi notissimi: City o Anni senza fine, Ingegneri cosmici, Anello intorno al sole, La casa dalle finestre nere (noto anche come Qui si raccolgono le stelle), Infinito, Il villaggio dei fiori purpurei, Oltre l'invisibile, La bambola del destino, Impero, e di alcuni tra i più bei racconti brevi del genere, il suo tema dominante è la coesistenza tra le diverse specie intelligenti che popolano l'universo, nel rispetto e nella tolleranza reciproci.
Prezzo Euro 4,90
Formato cm. 12,7 X 18
Illustratore di Copertina Franco Brambilla 
Traduzione di  Stefano Torossi
Revisione di Dario Rivarossa
029
<< 028
030 >>
Pagina 
Urania Collezione