043
URANIA
COLLEZIONE


MORTE DELL'ERBA
di JOHN CHRISTOPHER
(THE DEATH OF GRASS, 1956)
AGOSTO 2006
Il mondo ha fame, una fame divorante, forse terminale. Il Chung-Li, un virus asiatico mutante, devasta la vita vegetale a tutte le latitudini. L'inghilterra brucia. Unica possibilità è abbandonare le città, tramutate in incubi di violenza e saccheggio. John Custance ha una missione, salvare la propria famiglia da orde di predoni e assassini. Ha anche una meta, una valle remota dove sopravvivere. E dove lo attende il più temibile degli avversari: suo fratello.

PRIMA EDIZIONE: Michael Joseph, Londra, 1956.
PRIMA EDIZIONE: "I romanzi del Corriere" n. 43, Milano 1958 con il titolo "La peste verde".
IL GIUDIZIO: "Oggi che il problema ecologico è balzato sulle prime pagine dei giornali e che la totale disintegrazione della società civile appare se non probabile perlomeno concepibile, la storia semplicisssima e atroce che racconta John Christopher suona come una profezia di un realismo ancor più inquietante e purtroppo ancor più vicino" (Fruttero e Lucentini).

John Christopher
Uno degli pseudonimi con cui è noto lo scrittore inglese Samuel Youd (nato nel Lancashire, Inghilterra, il 12 febbraio 1922). Youd esordisce nella narrativa con The Winter Swan, pubblicato nel 149, e in seguito crea una mirabile serie di romanzi fantascientifici, spesso di genere catastrofico: L'anno della cometa (1955), Morte dell'erba (1956), L'inverno senza fine (1962), Una ruga sulla terra (1965), Il piccolo popolo (1966). Ha scritto anche fantascienza per adolescenti: sono tuttora famose la trilogia dei Tripods e quella dei Prince in Waiting.
Prezzo Euro 4,90
Formato cm. 12,7 X 18
Illustratore di Copertina Franco Brambilla 
Traduzione di  Mario Galli
Revisione integrazione: Dario Rivarossa
043
<< 042
044 >>
Pagina 
Urania Collezione