PREMIO URANIA 2001
Ripercorriamo, tappa per tappa, tutto il cammino dell'ultimo PREMIO URANIA.
<<<torna indietro
 In base al resoconto di Giuseppe Lippi la classifica finale appare questa:
Lungo i Vicoli del Tempo
di Lanfranco FABRIANI
A PARI

Più che umani

Alma

Lasciate in pace gli eroi

Città Verde

Astronave Stardust

Tecniche di volo da vento solare

Il lungo viaggio

L'arma di Tauros

La fabbrica

Eden

Il libro del teonauta

MERITO

di Paolo Lo Giudice

di Mariella Dal Farra

di Clementina Buono

di Vincenzo Spasaro

di Claudio Asciuti

di Massimo Mongai

di Paolo Aresi

 di Monica Tessarin

di Emanuele Cassani

di Maurizio J. Bruno

di Errico Passaro

Così come annunciato nel resoconto di Giuseppe Lippi il romanzo vincitore del 
Premio Urania 2001 è stato pubblicato nel n°1453 in data 17 Novembre 2002.

In appendice un ritratto ed una Bibliografia di Lanfranco Fabriani vincitore di questo
PREMIO URANIA 2001, da parte del Curatore di Urania Giuseppe LIPPI.

 
Lanfranco Fabriani
Ritratto del vincitore del premio Urania

Lanfranco Fabriani è nato a Roma, dove tuttora risiede, il 23 febbraio 1959. Nel 1986 si è laureato in letterature comparate con una tesi sulla fantascienza, e in particolare sull'immagine del mondo dopo la catastrofe nucleare in alcuni testi angloamericani e italiani. Il suo esordio narrativo risale al 1982, sulle pagine della fanzine "The Time Machine", con il racconto "Studio in grigio". Nel 1984 è stato finalista alla VI edizione del premio Mary Shelley, organizzato dalla stessa pubblicazione, con il racconto "Ancora nelle nostre ceneri" ed è stato premiato come miglior esordiente. Negli anni 1982-1987 ha
pubblicato alcuni racconti sulle fanzine "The Time Machine", "Vox Futura", "Thx 1138", "The Dark side". Uno di essi è confluito nell'antologia I Mondi di Delos, edizioni Garden 1999.
Ha collaborato come saggista a "Fiera" e ..L'Informatore librario"; dal 1997 è collaboratore fisso di "Delos", dove tra l'altro ha curato i numeri speciali dedicati all'Ucronia (n. 42) e ai Viaggi nel tempo (n. 56). Ha tenuto le rubriche "Tesori di Bancarella" e "The Profiler",

BIBLIOGRAFIA

Racconti
"Studio in grigio" in "The Time Machine" n. 1/82
"Ma Come si può uccidere un amore?" in "The Time Machine" n. 3/82; ripubblicato in "Delos" n. 31: http :1 /www .delos. fa ntascie nza.com/delos 31/macome.html, e in I mondi di Delos, Ed. Garden.
"Non di sabbia e fango..." in "The Time Machine" n. 1/83
"Sotto Vuoto" in "The Time Machine" n. 4/83
"Ancora nelle nostre ceneri" in "The Time Machine speciale" n. 3/84, e "Cosmo informatore" n.3/84, Ed. Nord.
"Diga" in "The Time Machine" n. 3/84
"Refrain" in "Vox Futura" n. 4/84
"II gallo cedrone" in "Thx 1138" n. 4/86
"La bella e la bestia" in "The Dark side" n.5/87; ripubblicato in "Delos" n. 21,: http:IIwww.delos.fantascienza.com/delos21/bella.html
"Ai confini della mappa della galassia" in "La spada spezzata" n. 17/88
"Frammenti di una vita vissuta nell'ora del lupo" in "Delos" n. 25: http:IIwww.delos.fantascienza.com/delos25/lupo.html
Romanzi
Lungo i vicoli del tempo in "Urania" n. 1453, Mondadori 2002.
 
a cura di G.L.
Torna all'indice dei PREMI