"I Romanzi di Urania" n° 2
20 OTTOBRE 1952

Il clandestino dell'astronave
di Lester DEL REY

LA TRAMA (dalla 2^pagina)
Si torna ancora su Marte! Ecco una buona notizia per gli "aficionados" del rosso pianeta e dei romanzi che ne trattano! Ma nel "Clandestino dell'Astronave" i cultori di Urania affrontano per la prima volta il problema degli abitanti di Marte. Esistono veramente creature intelligenti e incivilite sul pianeta agonizzante? Un gelido vento ne spazza le distese desertiche, facendo rabbrividire i licheni e la misera vegetazione che stenta sul terreno sabbioso; l'aria è troppo sottile per qualunque vita animale, e quando un gruppo di audaci pionieri vi si avventura, un sepolcrale silenzio li accoglie e terrorizza. Pare che la natura, violata in uno dei suoi misteri, voglia inesorabilmente vendicarsi; poi, nell'allucinante scenario di un mondo sconosciuto, giù giù nei suoi recessi più profondi, il tormentoso interrogativo trova risposta. Vibrante d'incontenibile energia un giovane eroe lunare, già figlio della terra, si inserisce nella trama del racconto e vive la sua più strabiliante avventura. Su tutto, Marte giganteggia: il pianeta sembra deserto agli astronauti che riescono a giungervi. Sembra... Ma il pianeta è veramente misterioso, e non delude chi voglia esplorarlo..
IL SOMMARIO 
Pagina     2 Trama del Romanzo
Pagina     3 Romanzo "Il clandestino dell'astronave" (Marooned on Mars) di Lester Del Rey. Traduzione di Franca Molo.
Pagina 135 (Appendice)2^ di 12 puntate di "Oltre l'invisibile" (Time and again) di  Clifford D.  Simak. Traduzione di Giorgio Monicelli.
Pagina 155 Varietà
ALTRI DATI
 
Prezzo Volume
Lire 150
Dimensioni Volume
cm. 20 X 14
Illustratore Copertina
Curt CAESAR
Torna all'elenco
<< Precedente
Successiva >>