"I Romanzi di Urania" n° 53
20 AGOSTO 1954

I vandali dello spazio
di  Jack VANCE

LA TRAMA (dalla 2^pagina)
Come, dopo la scoperta del continente americano, banditi e fuorilegge invasero il Nuovo Mondo, cercando di arricchirsi a spese dei pionieri che, sovente, con sacrificio della vita, portavano nella nuova terra scoperta da Colombo il benessere e la civiltà, così, quando - fra non molti anni - gli uomini avranno scoperto la Luna e gli altri pianeti del sistema solare, nascerà una nuova categoria di banditi: "I vandali dello spazio". Quest'epoca di pirati dello spazio, dice l'autore nella sua presentazione, è molto vicina, perché vicine sono le conquiste umane nello spazio: forse i nostri figli la vivranno. Perciò questo romanzo che racconta come Dick, un giovane astronauta assetato di avventure, riesca a scoprire il covo dei banditi dello spazio e, rischiando più volte la vita, a smascherarli, aiutando la polizia a sbaragliarli, è molto più vicino al vero di quanto un romanzo di avventure lo sia di solito. E' quasi una profezia riguardante un prossimo futuro, che la nuova generazione certamente vivrà. Ad ogni pagina c'è un nuovo fatto, ad ogni riga un'appassionate avventura, ogni capitolo offre un nuovo enigma cosmico.. "I vandali dello spazio" sono un prodigio di fantascienza.
IL SOMMARIO 
Pagina     2 Trama del Romanzo
Pagina     3 Romanzo "I vandali dello spazio" (Vandals of the Void) di Jack VANCE. Traduzione di Sugden Moca.
Pagina 105 (Appendice) " Il liberatore" ( The liberator) di Arthur PORGES.
Pagina 113 3^ di 4 puntate di "Viaggio in due tempi" (Two-way stretch) di Gordon G. DEWEY e  Max DANCEY. 
Pagina 126 Varietà
ALTRI DATI
Prezzo Volume
Lire 130
Dimensioni Volume
cm. 20 X 14
Illustratore Copertina
Curt CAESAR
Torna all'elenco
<< Precedente
Successiva >>