"I Romanzi di Urania" n° 112
5 GENNAIO 1956

La forza invisibile
di Vargo STATTEN

LA TRAMA (dalla 2^pagina)
Presentiamo di questo autore già noto ai nostri lettori, un altro divertente, piacevole racconto: la storia di Esaú Jones un uomo semplice, onesto, umile, che ha la facoltà di ottenere una concentrazione tale di pensiero da scomporre gli atomi e le molecole della materia e   ricomporle altrove, ossia di un uomo che è completamente padrone della materia, sotto qualsiasi forma si presenti. Se quest'uomo avesse sete di dominio e di potere o se sentisse odio per l'umanità in genere e per i suoi simili in particolare, potrebbe, con uno sforzo di concentrazione del pensiero, disgregare l'intero pianeta o tutti gli esseri viventi che lo abitano, oppure impadronirsi dei cervelli degli altri e adoperarli per i propri scopi. Poiché questa possibilità esiste, uno scienziato decide di sopprimerlo, col pretesto del bene dell'umanità; ma accade qualcosa di terribile: il gruppo di studiosi di cui lo scienziato fa parte, durante un esperimento di disintegrazione della materia, suscita una reazione a catena che, interessando tutti gli elementi, nessuno riesce piú a fermare. C'è un uomo solo al mondo, che lo potrebbe: Esaú jones. Ma dove si è nascosto? E, ammesso che lo si trovasse acconsentirebbe a salvare il mondo che gli si è dimostrato tanto ostile? Il racconto si legge fino in fondo senza stanchezze, ánzi con vero gusto e siamo sicuri che incontrerà il favore dei nostri lettori, specialmente di quelli che sono affezionati a questo autore.
IL SOMMARIO 
Pagina     2 Trama del Romanzo
Pagina     3 Romanzo "La forza invisibile" (La Force invisible) di Vargo STATTEN. Traduzione di Enzo De Michele.
Pagina 107 (Appendice) 8^ di 12 puntate di "Panico al Polo"di Franco ENNA.
Pagina 125 Varietà
ALTRI DATI
 
Prezzo Volume
Lire 130
Dimensioni Volume
cm. 20 X 14
Illustratore Copertina
Curt CAESAR

 
Torna all'elenco
<< Precedente
Successiva >>