"URANIA" n° 197
15 FEBBRAIO 1959

La porta sull'estate
di Robert A. HEINLEIN

LA TRAMA (dalla 2^pagina)
Un grande ritorno questo di Robert Heinlein. Un ritorno in grandissimo stile, con un romanzo che, ne siamo sicuri, piacerà a tutti. Si fa e si è fatto un gran parlare, di questi tempi, su giornali e riviste, a proposito dei passi da gigante compiuti dalla scienza in campo di sonno artificiale, o sonno freddo, o ibernazione, come viene definito a piacere il processo di conservazione delle cellule organiche. Robert A. Heinlein si è ispirato, per il suo efficace racconto, proprio a questa moderna tecnica medica sulla quale nessun dubbio è piú possibile, e ne ha ricavato un'opera delle piú valide, servendosi della sua grande abilità di narratore e della sua sottile vena umoristica che rendono divertenti, e di lettura piú che piacevole, le avventure umanissime dei suoi personaggi. Anche quelle di Pete, dignitoso e serissimo gatto, compagno inseparabile, e diremmo indispensabile, del simpatico protagonista di questa veramente bella vicenda. Se avete degli amici scettici in materia di fantascienza, ebbene, fate loro leggere "La porta sull'estate", e rimarranno conquistati dal romanzo e dal suo autore.
IL SOMMARIO 
Pagina     2 Trama del Romanzo
Pagina     3 Romanzo "La porta sull'estate" (The Door into Summer) di Robert A. HEINLEIN. Traduzione di Beata Della Frattina.
Pagina 116 (Appendice) 9^ di 16 puntate de "Nemici nell'infinito" (Alien universe)di E. C. TUBB.
Pagina 124 Varietà
ALTRI DATI
Prezzo Volume
Lire 150
Dimensioni Volume
cm. 20 X 14
Illustratore Copertina
Curt CAESAR

 
Torna all'elenco
<< Precedente
Successiva >>