"URANIA" n° 228
24 APRILE 1960

...e la Terra finì
di Charles GARREAU

LA TRAMA (dalla 2^pagina)
Bob Langson uno scienziato dell'alba del 2000, decide di sottoporsi a un esperimento di ibernazione con un metodo da lui stesso scoperto. Il suo letargo dovrà durare mille anni. Sylvia, che lo ama in segreto, gli propone di seguirlo nel lungo sonno, e Bob che finalmente s'accorge di amare e d'essere amato, accetta. I due giovani dormono così, fianco a fianco, per mille anni. Quando si risvegliano, nel 3000, il mondo è cambiato; dissidi e guerre sono parole ormai dimenticate, il benessere regna ovunque, gli uomini hanno già percorso la via delle stelle. Gli Uomini? Sono proprio ancora uomini gli esseri che hanno conquistato l'immortalità e che regnano in pace sulla Terra? Sono alti, bellissimi, giovani, tuttavia non possono avere discendenti. Che faranno i due esseri mortali in quel mondo di gente che non conosce la morte? Si amano, e ineluttabilmente darebbero vita ad altri mortali, così che sulla Terra si formerebbero due razze, e guerre e conflitti ricomincerebbero fatalmente. Per queste e altre ragioni si pensa di esiliare Bob e Sylvia su un altro pianeta, soli, come lo furono Adamo ed Eva. Tuttavia qualcosa accade, e le condizioni dei due giovani mutano sostanzialmente. Alla luce dei nuovi fatti, gli unici due superstiti dell'antica razza creeranno la Nuova Umanità o si rifiuteranno di dar vita a discendenti il cui destino sarà di nuovo la fatica e il dolore?
IL SOMMARIO 
Pagina     2 Trama del Romanzo
Pagina     3 Romanzo "...e la Terra finì" (Les Rescapes de l'an 2000) di Charles GARREAU. Traduzione di Patrizio Dalloro.
Pagina   95 (Appendice) 7^ di 7 puntate de "Il segreto degli yeti" di Dario VARIN.
Pagina 105 Varietà
ALTRI DATI
Prezzo Volume
Lire 200
Dimensioni Volume
cm. 20 X 14
Illustratore Copertina
G. Magnaghi

 
Torna all'elenco
<< Precedente
Successiva >>