"URANIA" n° 241
23 OTTOBRE 1960

Decimo millennio
di Paul CAPON

LA TRAMA (dalla 2^pagina)
Iniziando il loro viaggio in Cornovaglia, David e Jennifer non avevano nessuna idea di quanto, e come, lontano li avrebbe portati il loro vagabondare, né potevano d'altra parte prevedere che un improvviso temporale, con acquazzone da diluvio universale, potesse avere tanta importanza nella loro vita. David e Jennifer erano persone normali, e ogni persona normale, colta da un violento scroscio d'acqua cerca di mettersi al riparo. Se poi la pioggia coglie qualcuno in piena campagna, in un punto in cui l'unico rifugio visibile è una villa imponente, non c'è nulla di male a chiedere ospitalità al proprietario della villa. I guai incominciano quando il padrone di casa è uno stravagante milionario, il cui unico hobby è la scienza, e al quale i milioni servono per coronare il suo più grande sogno di scienziato. Gli sono serviti infatti per far fare, nella sua proprietà, imponenti scavi nei quali ricavare un rifugio blindato, e per assicurarsi il silenzio di quanti hanno partecipato all'insolito lavoro. Inoltre gli sono serviti, fra l'altro, per far costruire una precisissima e gigantesca clessidra. Ed è a questo punto che incomincia ad aver bisogno di David e Jennifer.
 IL SOMMARIO 
Pagina     2 Trama del Romanzo
Pagina     3 Romanzo "Decimo millennio" (Into the Tenth Millennium) di Paul CAPON. Traduzione di Giacomo Fecarrotta.
Pagina 112 (Appendice) 9^ di 15 puntate de "Gli inibitori di Lessigia" (The uninhibited) di Dan MORGAN.
Pagina 122 Varietà.
ALTRI DATI
Prezzo Volume
Lire 150
Dimensioni Volume
cm. 20 X 14
Illustratore Copertina
Carlo JACONO

 
Torna all'elenco
<< Precedente
Successiva >>