"URANIA" n° 291
23 SETTEMBRE 1962

Le navi di Pavlov
di Frederik POHL

LA TRAMA (dalla 2^pagina)
La guerra fredda tra due grandi « federazioni » di un non troppo lontano futuro, con il suo corteo di azioni di spionaggio, colpi di mano, sbarchi notturni di commandos, è lo sfondo di questo romanzo ricco di agganci con la nostra realtà d'oggi. Ma non si tratta di una satira: lo strano centro di addestramento cui viene destinato il protagonista, il morbo ignoto che colpisce le due parti in campo, sono felici spunti fantascientifici che l'autore sfrutta con consumata abilità di narratore.
 IL SOMMARIO
Pagina     3 "Le navi di Pavlov" (Slave Ship, 1957) di Frederik POHL. Traduzione di Mario Galli.
Pagina 131 Varietà.
Pagina 132 B. C. strisce di Johnny Hart.
Pagina 134 Il marziano in cattedra.
Pagina 137 1ª di 2  puntate "Il fuggiasco" (Fugitive from Space) di Murray LEINSTER.
                    Traduzione di Eugenio Gaglia e Anna Maria Valente.
FUTURO DI IERI
Pagina 155 L'ultima scoperta scientifica.
ANTOLOGIA
Pagina 157 "Odradek" di Franz KAFKA.
Pagina 167 K contro i mostri". 
ALTRI DATI
Prezzo Volume
Lire 150
Dimensioni Volume
cm. 19 X 13
Illustratore Copertina
Karel THOLE

 
 
Torna all'elenco
<< Precedente
Successiva >>