"URANIA" n° 300
27 GENNAIO 1963

Il grande contagio
di Charles Eric MAINE

LA TRAMA (dalla 2^pagina)
Dall'lnghilterra ci viene un'altra di quelle magistrali e paurose cronache dove tutto è quotidiano, riconoscibile, «vero»; e dove a un tratto entra in scena un elemento imprevisto che sconvolge tutta la società, getta nelI'anarchia la nostra vita ben ordinata, riduce gli uomini a bestie impazzite dal terrore, che lottano disperatamente per sopravvivere. Come i « trifidi » di Wyndham, questo inarrestabile contagio diventerà uno dei classici della fantascienza.
 IL SOMMARIO
Pagina     3 "Il grande contagio" ( The Darkest of Nights, 1962) di Charles Eric MAINE. Traduzione di Andreina Negretti.
Pagina 147 Varietà.
Pagina 148 B. C. striscie di Johnny Hart.
Pagina 150 "Se il rosso assassino" (If the red slayer, 1959) di Robert SHECKLEY. Traduzione di Bianca Russo.
Pagina 157 ANTOLOGIA: Le favole fantastiche di Ambrose BIERCE. Traduttore non indicato.
Pagina 158 "Poliziotto e Malfattore"; "Capodivisione coscienzioso"; " L'imputato scontento"
Pagina 159 "Leone e Serpente-a-sonagli "
Pagina 160 "Quell'altro tizio là"; "Il diplomatico immutante"
Pagina 161 "Il grillo australiano"
Pagina 162 "Sua Maestà Cacca-di-Mosca"; "Vegliardo e Scolaro"; "Diplomazia"
Pagina 163 "Santo e peccatore"; "Al Polo Nord"
Pagina 164 1^ di 6 puntate di "Quatermass e il pozzo" (Quatermass end the pit) di Nigel KNEALE. Traduzione di Andreina Negretti.
Pagina 192 Incubi di Kubin.
Pagina 198 Il marziano in cattedra.
ALTRI DATI
Prezzo Volume
Lire 200
Dimensioni Volume
cm. 19 X 13
Illustratore Copertina
Karel THOLE

 
 
Torna all'elenco
<< Precedente
Successiva >>