URANIA n° 1408
25 Febbraio 2000

Marte, pianeta libero
di Brian W. ALDISS e Roger PENROSE

LA TRAMA (dalla 4^di copertina)
Nel XXI secolo le principali potenze della Terra hanno il loro avamposto su Marte. Quando un disastro planetario taglia fuori i coloni dalla madrepatria, si pone il problema di come sopravvivere sul pianeta rosso. La risposta viene da uomini come Tom Jeffreys, "il Thomas Jefferson della rivoluzione marziana", che opponendosi ai vecchi piani per "terraformare" il nuovo mondo decidono di fondarvi un grande paese libertario. Questo romanzo utopico segna il ritorno alla science fiction di uno dei suoi più grandi scrittori, Brian W. Aldiss, che l'ha ambientato con grande verosimiglianza su un Marte possibile: non a caso si è avvalso della collaborazione di Sir Roger Penrose, uno dei massimi fisici inglesi.
IL SOMMARIO 
Pagina     5 Dedica.
Pagina     7 "Marte, pianeta libero" (White Mars, 1999) di Brian W. ALDISS e Roger PENROSE. Trad. di Fabio Feminò.
Pagina 315 La Gaia Scienza.
Pagina 316 L'AUTORE. Brian W. Aldiss di Giuseppe LIPPI.
Pagina 322 EDITORIALE. I due maghi del cerchio di Giuseppe LIPPI.
Pagina 325 CINEMA. Voci e SKermi di Lorenzo CODELLI.
Pagina 328 Panorama di Fabiola RIBONI.
ALTRI DATI
Prezzo Volume
Euro 3,56 - Lire 6.900
Dimensioni Volume
cm. 17,5 X 10,5
Illustratore Copertina
Franco Brambilla
Torna all'elenco
<< Precedente
Successiva >>