"Urania" n° 1424
7 OTTOBRE 2001

Tecnoflagello
di David HERTER

LA TRAMA (dalla 4^ di copertina)
Il sistema solare è stato quasi distrutto dal cosiddetto "tecnoflagello", una tempesta di microscopiche macchine autoreplicnati che travolge i pianeti attraverso miliardi di collisioni simultanee. Su Marte, tuttavia,  la vita continua e per un giovane come Daric non ci sono pericoli immediati di sopravvivenza. Finchè un giorno Daric beve una bevanda che allarga la coscienza e sperimenta il collegamento con un mondo completamente diverso, entrando in contatto con le astronavi che solcano le rotte dello spazio... E' a questo punto che il suo destino cambia del tutto: perchè nello spazio c'è chi sostiene che quel ragazzo sia il clone di un antico condottiero, l'eroe dell'epoca precedente al tecnoflagello. E c'è chi farebbe qualsiasi cosa per mettere le mani sul suo patrimonio genetico. A Daric nonresta che abbraciare il suo destino, partire per lo spazio e scoprire un mondo trasformato dalla tempesta di tanti anni prima: un mondo che è quasi leggenda, e che un tempo fu la terra.
IL SOMMARIO
Pagina     5 Dedica.
Pagina     6 Ringraziamenti.
Pagina     7 "Tecnoflagello" (Ceres Storm, 2000) di David HERTER. Traduzione di G. L. Staffilano.
Pagina 253 La Gaia Scienza.
Pagina 254 L'AUTORE. David Herter di Giuseppe LIPPI.
Pagina 256 EDITORIALE. Il Premio Urania di Giuseppe LIPPI.
Pagina 259 LIBRI. Le battaglie degli antichi e dei moderni ovvero Aeronavi made in Italy di Riccardo VALLA.
Pagina 264 Panorama di Fabiola RIBONI.
Pagina 267 CINEMA. Voci e schermi di Lorenzo CODELLI.
ALTRI DATI
Prezzo Volume
Lire 6.900 - Euro 3,56
Dimensioni Volume
cm. 17,5 X 10,5
Illustratore Copertina
Franco Brambilla
Torna all'elenco
<<Precedente
Successiva>>