"Urania" n° 1452
3 NOVEMBRE 2002

Il pianeta di mezzanotte
di Nalo HOPKINSON

LA TRAMA (dalla 4^ di copertina)
Toussaint è un pianeta leggendario, colonizzato dai discendenti dei popoli caraibici. Ma anche su Toussaint uccidere un rivale in duello è un crimine, così Antonio e sua figlia Tan-Tan sono costretti ad abbandonare il loro mondo su un trasferitore dimensionale. arrivati sul "gemello" di Toussaint in un'altra dimensione - un pianeta enormemente più primitivo - per Antonio e soprattutto per Tan-Tan comincia una vita piena di rischi, finché la ragazza si rende conto che per salvarsi esiste un solo modo: diventare la Ladra di Mezzanotte, la leggendaria maschera della mitologia creola che promette avventure a chi la indossa e terrore a chi osa sbarrarle la strada.
IL SOMMARIO
Pagina     7 "Il pianeta di mezzanotte" (Midnight Robber, 2000) di Nalo Hopkinson. Traduzione di Ferruccio Alessandri.
Pagina 296 L'Autrice a cura di Giuseppe LIPPI.
Pagina 298 "Premio Urania 2001" di Giuseppe LIPPI.
ALTRI DATI
Prezzo Volume
Euro 3,55
Dimensioni Volume
cm. 17,5 X 10,5
Illustratore Copertina
Cesare CROCE
Torna all'elenco
<<Precedente
Successiva>>