URANIARGENTO


IL NUMERO 1


VAI ALLE
PAGINE CON LE SCHEDE DELLA COLLANA
1-7
8-14

PER PRESENTARE QUESTA COLLANA, CHE HA AVUTO LA DURATA DI UN ANNO (DAL MARZO 1995 AL FEBBRAIO 1996), CON 14 NUMERI PUBBLICATI, UNO AL MESE (PIÙ DUE NEL LUGLIO E NELL'AGOSTO 1995), RIPORTIAMO DUE "PEZZI" CHE DESCRIVONO IN MODO ESAURIENTE QUELLO CHE ERA L'OBIETTIVO CHE LA COLLANA SI PREFIGGEVA DI RAGGIUNGERE, OLTRE A RACCONTARNE LA GENESI.
IL PRIMO E' L'ARTICOLO DEL CAPO REDATTORE DI URANIARGENTO Marzio TOSELLO, COMPARSO IN APPENDICE AD URANIA N° 1253 DEL 19 MARZO 1995.
(Nell'effettuare le dovute ricerche per la compilazione di questa pagina dedicata alla collana "UraniArgento", abbiamo riscontrato un errore nel conteggio, che Marzio TOSELLO fa nel suo articolo, degli "URANIA"  della serie ordinaria che erano fino ad allora usciti con una veste grafica color ARGENTO. A questo errore abbiamo cercato di porre rimedio riportando fra parentesi ed in rosso le correzioni e le aggiunte.)
 
URANIA ARGENTO:
UNA STORIA LUNGA 44 NUMERI (48 NUMERI)
di Marzio Tosello
Da poco avete visto la novità in edicola: URANIA ha figliato un'altra appendice che differisce dalla testata-madre per il formato e per il fatto di avere la copertina di un colore molto diverso. In breve, la serie URANIA-Argento ha cominciato a vivere di vita propria. L'idea che sta alla base dell'operazione è quella di offrire ai lettori romanzi di lungo respiro in un unico volume anziché spezzarli in due come si è stati costretti a fare in alcune recenti occasioni. Romanzi più lunghi, autori - dove possibile - più nuovi, contenuti, come al solito, stimolanti. URANIA-Serie Argento lascia così la serie normale per avviarsi a vivere una vita propria. Ma vediamo adesso per i più curiosi come si è sviluppata questa mini-serie molto particolare che aveva trovato estimatori suoi propri.
La storia di URANIA con la veste color argento parte da lontano: il primo numero ad apparire con tale caratteristica è stato il 694 (che portava la data dell' 11 aprile 1976); stranezza della stranezza, presentava anche una copertina fotografica. Uno strappo nello strappo alla regola. Allora tutte le copertine erano appannaggio indiscusso di Karel Thole, e quella volta la redazione decise di celebrare quello strano avvenimento perché quel particolare numero accompagnava l'uscita del film L'uomo che cadde sulla Terra, diretto da Nicolas Roeg e tratto dal romanzo omonimo di Walter Tevis. Quindi, per sottolineare l'eccezionalità dell'avvenimento, tutto in quel numero di URANIA era diverso dal solito. Anche il fatto che subito dopo il romanzo (una ristampa) si pubblicava anche la sceneggiatura del film accompagnata da alcuni fotogrammi.
In seguito il colore argento venne ripreso in occasione del 25° anniversario di URANIA: in tale circostanza - la data è il 15 gennaio 1978 - si pubblicarono due romanzi, entrambi di Bob Shaw (Quando i Neutri emersero dalla Terra, Cronomoto). Per il numero successivo si deve attendere il 908 quando, in occasione del Natale del 1981, si decise di regalare ai lettori un romanzo e un'antologia di Ballard (rispettivamente L'ultime notizie dall'America e Ora Zero). Natale e il numero argento diventano, da questo momento in poi, un binomio da rispettare. Nel giro di breve tempo si aggiungono il numero primaverile detto anche di Pasqua (ma la scritta in copertina reca solo "Speciale" e niente più) e poi, visto il buon successo dell'ie di Pasqua (ma la scritta in copertina reca solo "Speciale" e niente più) e poi, visto il buon successo dell'iniziativa, si passerà ai quattro numeri annuali dell'ultimo periodo. Ma ecco qui di seguito l'elenco completo dei numeri di URANIA usciti con la copertina argento:

   694 WALTER TEVIS                           L'uomo che cadde sulla Terra                                              (Film)
   740 BOB SHAW                                 Quando i Neutri emersero dalla Terra, Cronomoto
   908 J. G. BALLARD                             Ultime notizie dall'America, Ora zero
   934 JAMES KAHN                              Tempo di mostri, fiume di dolore                                       (Natale)
  (942 A.C.H. SMITH                              Dark Crystal)
  (948 JAMES KAHN                            L'oscuro fiume del tempo)
   960 BEN BOVA                                     La prova del fuoco                                                             (Natale)
   966 ALAN D. FOSTER                      Krull                                                                                          (Film)
   976 J. G. BALLARD                             Mitologie del futuro prossimo
   986 ISAAC ASIMOV                           Il vento è cambiato                                                            (Natale)
 1000 ISAAC ASIMOV                           L'orlo della Fondazione
 1006 DEAN R. KOONTZ                       Phantoms!
 1012 VERNOR VINGE                            Quando scoppiò la pace                                                  (Natale)
 1021 S. SUCHARITKUL                        Aquiliade                                                                          (Pasqua)
 1025 L. SHEPARD                                  Occhi verdi 
 1032 M. A. FOSTER                               Onde di un mare lontano
 1038 BEN BOVA                                     Orion                                                                                  (Natale)
 1047 T. ZAHN                                         L'orbita di metallo                                                           (Pasqua)
 1051 P. COOK                                          Il campo degli spettri
 1058 O. BUTLER                                     Ultima genesi
 1064 J. BARNES                                      L'età della guerra                                                             (Natale)
 1073 P. A. McKILLIP                             Voci dal nulla                                                                  (Pasqua
 1077 L. GOLDSTEIN                               Una maschera per il generale
 1084 J. MADDOX FORD(ROBERTS)   Cestus Dei
 1090 A BESTER                                       I simulanti                                                                       (Natale)
 1099 A. WEINER                                     Stazione Geenna                                                           (Pasqua
 1103 J. ROSENBERG                               Non per la gloria
(1110 WILLIAM GIBSON                       La notte che bruciammo Chrome)
 1116 P. MANN                                         Pionieri                                                                            (Natale)
 1125 J. A. CARVER                                 La stella che cambiò                                                     (Pasqua)
 1132 H. KUTTNER                                  L'altra realtà
 1138 R. CHILSON                                    Uomini come topi
 1142 D.A. WOLLHEIM                          Destinazione spazio                                                      (Natale)
 1150 G. WOLFE                                       Dimensioni proibite                                                      (Pasqua)
 1158 G. BENFORD                                   Progetto Giove
 1162 W. TEVIS                                         Lontano da casa
 1169 D.A. WOLLHEIM                          Destinazione spazio 2                                                   (Natale)
 1180 ISAAC ASIMOV                            Nemesis
 1185 D. KNIGHT                                      Gli osservatori
 1190 F. POHL - L: SHEPARD                 Metà P - Metà S                       (Numero del quarantennale)
 1195 F. SABERHAGEN - R. ZELAZNY  Un bivio nel passato                                                  (Natale)
 1204 R. SILVERBERG                              Tre viaggi nello spazio-tempo
 1211 McMASTER BUJOLD                   L'apprendista
(1221 F.HERBERT, B. RANSOM            Salto nel vuoto                                                            (Natale))
 1229 A. McCAFFREY                             Damia                                                             (Natale)(Pasqua)
 1237 F. POHL - J. WILLIAMSON          I cantori del tempo                             (Pasqua) (ad Agosto?)
 1243 C. WILLIS                                        Il sogno di Lincoln
 1247 V. McINTYRE                                  Passaggio alle stelle                                                    (Natale)

IL SECONDO "PEZZO" E' LA NOTA INTRODUTTIVA DEL CURATORE DI URANIA, Giuseppe LIPPI, APPARSA SUL N°1 DI URANIARGENTO.
 
Con il libro di Orson Scott Card che avete fra le mani, URANIA inaugura una nuova collana di romanzi che speriamo incontri tutto il vostro gradimento. Come i nostri lettori ben sanno, negli ultimi dieci o quindici anni la fantascienza Usa ha mostrato sempre più marcatamente la tendenza a espandersi nel formato del grande romanzo corale, della "saga" o addirittura del ciclo di racconti e romanzi accomunati da uno stesso tema di fondo. La mole di alcune opere significative, dunque, è cresciuta considerevolmente, sicché era diventata imprescindibile, per noi, la necessità di allestire periodici numeri 'speciali' di URANIA dedicati a questi moderni capolavori. La risposta del pubblico agli "speciali' - contrassegnati dalla copertina color argento - è stata così lusinghiera da farci ritenere che fosse ormai giunto il momento di varare una collana dedicata sistematicamente ai nuovi classici della science fiction: quei libri inediti, cioè, che fin dal loro primo apparire si configurano come opere particolarmente importanti della fantascienza, oppure quei testi che - presentati da Mondadori in prima battuta nelle sue collane da libreria e a un prezzo più elevato - hanno superato tanto bene l'esame del pubblico da meritare una nuova, invitante riedizione in veste molto economica. Nasce di qui il progetto di URANIA ARGENTO, la collana di cui in questo momento tenete fra le mani il primo numero. E mentre su URANIA quattordicinale continueranno ad apparire i romanzi, i racconti e i migliori "ripescaggi" della fantascienza internazionale, su URANIA ARGENTO vedranno la luce i cicli, le opere di mole più imponente, i lunghi testi che non avremmo potuto offrire sul quattordicinale al prezzo di sempre. Inoltre, considerazioni economiche a parte, riteniamo di aver potenziato e razionalizzato globalmente la nostra produzione, perché da oggi in poi il lettore avrà davanti a sé anche in edicola sf una gamma completa della fantascienza moderna: da una parte i testi inediti di URANIA, dall'altra i capisaldi (inediti, o in prima ristampa economica) della serie URANIA ARGENTO e per finire i capolavori della sf del passato nei CLASSICI URANIA, che, come si sa, escono ogni mese. Ci sembra, insomma, di aver fatto un passo notevole; URANIA ARGENTO, come vedete anche dal formato, è un vero e proprio libro economico, secondo a nessuno per qualità e prezzo: esce in edicola, ma riteniamo che possa stare degnamente alla pari di qualsiasi collana da libreria. Naturalmente teniamo molto alla vostra opinione, per cui vi preghiamo sin d'ora di farci sapere cosa ne pensate e quali testi vorreste vedere pubblicati nella nuova collana. Noi, da parte nostra, vi promettiamo di avere già in cantiere molti titoli di eccellente livello e di potervi promettere, con URANIA, URANIA ARGENTO e i CLASSICI, un 1995 memorabile dal punto di vista della qualità. 

INFINE RIPORTIAMO L'IMMAGINE DELLA CARTOLINA INSERITA IN UNA COPIA DI URANIA ARGENTO RELATIVA ALL'INIZIATIVA PROMOZIONALE PER LA NASCITA DI QUESTA NUOVA COLLANA