Torna all'indice dell'altra faccia della spirale


Cofanetto contenente libro e musicassetta:
SEMPRE LA VALLE DI URSULA K. LE GUIN
ARNOLDO MONDADORI EDITORE MILANO
(NOVEMBRE 1986)
Venne molto pubblicizzata questa operazione che inaugurava la pubblicazione, da parte della Mondadori, dell'autrice che negli anni '80 stava spopolando in America, accaparrandosi i premi più prestigiosi per la narrativa sia  Fantasy che FS, e che anche  in Italia godeva di una certa popolarità grazie alle sue opere fino ad allora pubblicate dalla Editrice NORD. Una pubblicità apparsa proprio su Urania recitava così "Ursula K. Le Guin è Mondadori". Ma fu un mezzo fiasco: il cofanetto vendette molto poco e la Le Guin venne in seguito solo marginalmente pubblicata nelle collane della Mondadori. Le sue opere migliori rimangono quelle pubblicate dalla Nord, opere come "I reietti dell'altro pianeta" e "La mano sinistra delle tenebre" che tanto hanno segnato la storia della FS. Certo l'iniziativa era innovativa, forse anche d'avanguardia, in pratica infatti precorreva i tempi del multi mediale ma coincise con l'entrata in piena crisi dell'editoria FS in Italia e, fattore non secondario, veniva proposta un'opera, per quanto imponente, ad un prezzo non proprio consono alla narrativa d'evasione: 45.000 lire!!! e siamo nel 1986. Per dare un'idea Urania allora costava 3.000, di conseguenza e come se adesso quest'opera venisse messa in vendita al prezzo di circa 50 Euro.
L'opera di per se è valida e le canzoni sono piacevoli, anche se l'ambientazione è quasi Fantasy, però non è certo un capolavoro, tant'è che non esiste a tutt'oggi una ristampa in versione economica (magari anche senza cassetta). E' molto curata ed ha un carattere antologico: ci sono illustrazioni, mappe, poesie, usi e costumi, leggi, flora e fauna della valle abitata dal popolo Kesh. Ma se scorrerete il sommario, sotto riportato, capirete meglio.
Urania&Co. Marzo 2002
IL SOMMARIO
Osservazione iniziale 7
La canzone della quaglia II
Per un'archeologia del futuro 13
PIETRA CHE NARRA, Parte prima 17
Codice del Serpentino 54
Le nove Case 58
Dove si trova 61
Pandora si domanda cosa fa: La forma 64
ALCUNE STORIE NARRATE A VOCE ALTA 65
Alcune storie narrate a voce alta una sera... 65
Shahugoten 68 La Custode 71
Topi secchi 74 Dira 75
POESIE, Primo gruppo 80
Come si muore nella valle 91
Pandora seduta accanto al torrente 103
QUATTRO STORIE ROMANTICHE 104
Il mugnaio 105 Perduti 106
L'uomo coraggioso 111 Alle sorgenti dell'Orlu 115
POESIE, Secondo gruppo 120
QUATTRO STORIE DI PERSONE 128
L'odio delle vecchie donne 128
La guerra con il Popolo dei Maiali 136
La città di Chumo 141
Le ostilità con11 Popolo del Cotone 143
Pandora preoccupata di ciò che fa.
Si rivolge al lettore con agitazione 155
IL TEMPO E LA CITTA 157
La città 157 Un buco nell'aria 162
Grande Uomo e Piccolo Uomo 165
Gli inizi 168 Il tempo nella valle 171
PIETRA CHE NARRA, Parte seconda 182
OPERE DRAMMATICHE 212
Nota sul teatro della valle 212
Notte di Nozze a Chukulmas 213
L'uomo che gridava,la donna rossa e gli Orsi 222 Tabetupah 227
La sorgente piumata 230 Chandi 235
Pandora, preoccupata di quello che fa,
trova il modo di entrare nella valle,
grazie alla quercia nana 247
La Danza della Luna 250
POESIE, Terzo gruppo 259
OTTO STORIE VERE 269
Il Treno 271 Lei Ascolta 272 Il Cardellino 273
Il vuoto luminoso del vento 277 Albero Bianco 278
La storia del terzo figlio 281 Il cane alla porta 285
La visionaria: storia di Favilla del Serpentino di Telina-na 286
ALCUNI BREVI TESTI DELLA VALLE 309
Pandora conversa con l' Archivista della Biblioteca
della Loggia del Madrone di Wakwaha-na 318
GENTE PERICOLOSA 322
Nota riguardante il romanzo 322 Capitolo due 323
Pandora, con gentilezza, al gentile lettore 343
PIETRA CHE NARRA, Parte terza 344
Messaggi relativi al Condor 381 Una riunione relativa ai Guerrieri 386
POESIE, Quarto gruppo 391
IL DORSO DEL LIBRO
Lunghi nomi di abitazioni 409
Alcune delle altre genti della valle 414
I. Animali dell'Ossidiana 414 
Il. Animali della Creta Azzurra 421
Parentele 425
Logge, Società, Arti 431
Che cosa si indossa nella valle 435
Che cosa mangiano 439
Strumenti musicali Kesh 447
Carte geografiche 453
La Danza del Mondo 457
La Danza del Sole 465
n Treno 473
Notizie sulle pratiche mediche 476
Trattato soDe pratiche 483
Giochi 485
Alcune metafore generative 489
Tre poesie di Pandora 492
La vita sulla Costa, l'energia e la danza 494
Amore 499
Scrittura Kesh 500
Alfabeto Kesh 502
Modo della Terra e Modo del Cielo 505
Nota con disegno riguardante le modalità narrative 508<oria di un popolo che oggi non esiste ancora
e che domani non esisterà più.
A narrarla è Ursula Le Guin,
con il realismo magico di cui è maestra
e con tutta la minuziosa cura necessaria a far rivivere
la Valle e i suoi abitanti, i Kesh,
insieme alla loro storia e ai loro costumi,
alla loro lingua e alle loro arti,
intrecciando le avventure di questo fantastico popolo
alla narrazione di Pietra Che Narra,
la donna Kesh alla ricerca della propria pace
in un mondo che sta ineluttabilmente per cambiare.
AI libro è unita una cassetta che contiene
dieci brani musicali composti da Todd Barton
e tre poesie in lingua Kesh,
per offrire il più adeguato accompagnamento sonoro
alla lettura del mondo di Sempre la Valle.
Sparsi nel testo vi sono anche
100 disegni di Margaret Chodos
che illustrano la flora e la fauna della Valle,
nonché le case e i manufatti del suo popolo.
La  musicassetta
Musica e poesia dei Kesh
Musica composta da TODD BARTON
Parole di URSULA K. LE GUIN
Tecnico del suono:
Douglas K. Faerber
Musicisti:Anne Hodgkinson, Thomas Wagner, Rebecca Warner, Patricia O'Scannell, Dave Marston, Susan Marston, Malclm Lowe, Meredith Beck.
DOLBY SYSTEM
Elenco dei brani
LATO A
1. Danza dell'airone
2. Canto del crepuscolo
3. Canto del sì
4. Canto della libellula
5. Canto della nostalgia di casa
6. I salici
7. Ninna nanna (lahela)
LATO B
1. Canto lungo
2. Il canto della quaglia
3. Poesia che insegna
4. Canto del fiume
5. Poesia della danza del sole
6. Musica dell'ottava casa
Torna all'indice dell'altra faccia della spirale