I LIBRI DELLA FANTASCIENZA EINAUDI
Le meraviglie del possibile.
Il secondo libro della fantascienza.
(GIUGNO 1961)
A cura di Carlo Fruttero e Franco Lucentini
Prezzo di Copertina: (6^ edizione del 8 Gennaio 1972) Lire 5.000
Dimensioni cm. 22,5 X 14,5
Presentazione (dai risvolti della sovracoperta)
Il primo libro della fantascienza, Le meraviglie del possibile, è stato tra i volumi di narrativa più recensiti e discussi del 1959. Riportiamo qui alcuni giudizi pro e contro:
<<Una geniale immaginazione mitica inventa situazioni così richhe e ingegnose da lasciare una lunga eco di suggestione nella nostra memoria>> (Pietro Citati, L'illustrazione italiana). <<Ho voluto provare, durante le vacanze d'inverno, le avventure della fantascienza nella antologia Le meraviglie del possibile: ...é stata una notevole vacanza>> (Lucio Lombardo Radice, L'unità). <<Quel che colpisce in questi racconti, appena se ne sfrondi la trovata tecnologica per saggiare la sostanza, è la loro povertà psicologica, il loro squallore intellettuale... Mi affretto ad aggiungere che Le meraviglie del possibile sono una lettura affascinante>> (Paolo Milano, L'Espresso). <<I racconti di fantascienza hanno base popolare, ma, in casi come quelli presentati da questa antologia, raggiungono più di una volta un valore d'arte. Guardandoli da questo angolo, è proprio qui che si ritrovano alcuni pregi della novellistica antica, la trovata ingegnosa, il gusto dell'incidente bizzarro, la soluzione sorprendente>> (Guido Piovene, La Stampa). <<Il lettore non vi troverà nulla di utile da imparare; ma, scorrendo queste pagine, potrà trascorrere qualche piacevole ora evadendo dalle occupazioni e preoccupazioni di questa terra>> (G. Bosio S. J., La Civiltà Cattolica). <<Leggere questi racconti è tutt'altro che un perditempo. Si è come trascinati da un nuovo senso del romanzesco, a intuire più acutamente i nostri stessi rischi e problemi>> (Giansiro Ferrata, Il Tempo).
SOMMARIO
Pagina    V Nota di Carlo FRUTTERO e Franco LUCENTINI
Pagina     3 "Strada buia" (A Walk in the Dark) di Arthur C. CLARKE. Traduzione di Franco Lucentini.
Pagina   19 "La montagna senza nome" (The Mountain without a Name) di  Robert SHECKLEY.
                  Traduzione di Alberto Savini.
Pagina   41 "Caleidoscopio" (Kaleidoscope) di Ray BRADBURY. Traduzione di Carlo Fruttero.
Pagina   55 "Requiem per un cacciatore" (Home is the Hunter) di Henry KUTTNER.
                 Traduzione di Franco Lucentini.
Pagina   69 "La stella" (The Star) di Arthur C. CLARKE. Traduzione di Franco Lucentini.
Pagina   79 "Bambina smarrita" (Little Girl Lost) di Richard MATHESON. Traduzione di Paolo Grossi.
Pagina   95 "Invasione da Marte" (Invasion from Mars) di Howard KOCH. Traduzione di Paolo Grossi.
Pagina 123 "Questione di scala" (Pattern) di Fredric BROWN. Traduzione di Carlo Fruttero.
Pagina 127 "Venusiana sola" (SRL AD) di Richard MATHESON. Traduzione di Paolo Grossi.
Pagina 139 "Onnivora" (The Leech) di Robert SHECKLEY. Traduzione di Valentino Musso.
Pagina 161 "Il piccolo assassino" (Small Assassin) di Ray BRADBURY. Traduzione di Franco Lucentini.
Pagina 183 "Caro diario" (Dear Diary) di Richard MATHESON. Traduzione di Paolo Grossi.
Pagina 189 "Domenica alla frontiera" (Week-end on the Border)di Sidney WARD pseud. di F. Lucentini.
Pagina 195 "L'anno del diagramma" (The Year of the Jackpot) di R. A. HEINLEIN. Trad. di Angelo Ventura.
Pagina 233 "Esperimento" (Experiment) di Fredric BROWN. Traduzione di Franco Lucentini.
Pagina 237 "Su dai canali" (Through Channels) di Richard MATHESON. Trad. di C. Fruttero e F. Lucentini.
Pagina 247 "Fenomeno culturale" (A Flourish of Strumpets) di Richard MATHESON. Trad. di Carlo Fruttero.
Pagina 259 "L'Accademia" (The Academy) di Robert SHECKLEY. Traduzione di Carlo Fruttero.
Pagina 287 "Ombre sul muro" (Shadow, Shadow on the Wall) di Theodore STURGEON. Tr. di F. Lucentini.
Pagina 301 "Nato d'uomo e di donna" (Born of Man and Woman) di Richard MATHESON. Tr. di C. Fruttero.
Pagina 307 "Memoria perduta" (Lost Memory) di Peter PHILLIPS. Traduzione di Gerardo Lancieri.
Pagina 323 "Il pedone" (The Pedestrian) di Ray BRADBURY. Traduzione di Carlo Fruttero.
Pagina 331 "L'uomo delle domeniche" (The Holiday Man) di Richard MATHESON. Trad. di Carlo Fruttero.
Pagina 339 "L'ultima battaglia" (The Battle) di Robert SHECKLEY. Traduzione di Alberto Savini.
Pagina 347 "La risposta" (Answer) di Fredric BROWN. Traduzione di Carlo Fruttero.
Pagina 351 "La nube" (Out of the Sun) di Arthur C. CLARKE. Traduzione di Paolo Grossi.
Pagina 361 "L'amico di Macklin" (Macklin's Little Friend) di Howard WANDREI. Trad. di Gerardo Lanceri.
Pagina 379 "Regola per sopravvivere" (Pattern for Survival) di Richard MATHESON. Trad. di F. Lucentini.
Pagina 385 "Una vita magnifica" (It's a good life) di Jerome BIXBY. Traduzione di Franco Lucentini.
Pagina 409 "Terzo dal Sole" (Third from the Sun) di Richard MATHESON. Traduzione di Franco Lucentini.
Pagina 421 "Immaginatevi" (Imagine) di Fredric BROWN. Traduzione di Franco Lucentini.
Pagina 425 "L'esperimento Quatermass" (The Quatermass Experiment) di Nigel KNEALE.
                 Traduzione di Gerardo Lanceri.
APPENDICE
Pagina 599 "La biblioteca di Babele" (La Biblioteca de Babel) di Jorge Luís BORGES. Trad. di F. Lucentini.
Pagina 609 INDICE
Vai a vedere
le altre schede
Le Meraviglie del possibile. Antologia della fantascienza
Il Giardino del tempo.
Il terzo libro della fantascienza
Il quarto libro della fantascienza

Torna all'indice dell'altra faccia della spirale