FANTASCIENZA SOVIETICA
Edizioni FER - Roma
n° 5 - GENNAIO 1967

La formula dell'impossibile
di E. VOJSKUNSKIJ e I. LUKOJADNOV

Prezzo di Copertina: Lire 350
Dimensioni cm. 18,2 X 12,5
Illustrazione di copertina di Giulio Italiani
Presentazione (dalla 4^ di copertina)
A poco più di vent'anni dalla nascita della cibernetica, i cervelli elettronici dirigono gli impianti industriali e sono sussidi insostituibili in numerose ricerche scientifiche e attività amministrative. C'è chi suppone che a lungo andare all'uomo non spetterà più che il ruolo del consumatore, rimanendo tutte le altre attività affidate a poderosi complessi aitomatizzati. Altri ha ragionevolmente ribattuto che l'umanità del prossimo avvenire dovrà affrontare problemi troppo grossi per permettersi il lusso dell'ozio: basti pensare alla sovrappopolazione e all'esaurimento di certe materie prime, per non parlare che dei problemi più "pacifici". Tuttavia in una società rigorosamente malthusiana, come quella presentataci nell'arguto racconto di Vojskunskij e Lukodjanov, un cervello elettronico onniscente e paternalista potrebbe addossarsi la funzione di bambinaio dell'umanità. Ma quale sarebbe il fedd-back di tale paradiso terrestre sull'uomo? E che succederebbe se un meccanismo si guastasse?
SOMMARIO
Pagina       "Cor Serpentis" (Cor Serpentis, 1959) di Ivan EFREMOV. Traduzione di Renata Derossi.
Pagina   63 "La formula dell'impossibile" (Formula Nebozmoznogo, 1965) di I. LUKOJADNOV e E. VOJSKUNSKIJ.
                  Traduzione di Renata Derossi.
Pagina   63 "Il ribelle" (Bunt, 1963) di Evgenij MUSLIN e Boris ZUBKOV. Traduzione di Renata Derossi.
Pagina   87 "Il ritorno" (Pod nogami zemlja, 1964) di Ilija VARSHAVSHIJ. Traduzione di Renata Derossi.
Pagina 109 "Roby" (Roby, 1963) di Ilija VARSHAVSHIJ. Traduzione di Renata Derossi.
Pagina 199 "Due per due" (Dvazdy Dvastarika robota, 1965) di Vladimir GRIGORIEV. Traduzione di Renata Derossi.
Pagina 207 INDICE.

 
 
Torna all'indice dell'altra faccia della spirale
FS SOVIETIVA
<<< PRECEDENTE
SUCCESSIVO >>>