FANTAPOCKET n° 30
31 OTTOBRE 1978

L'apocalisse e dopo
di James BLISH

LA TRAMA (dalla 4^di copertina)
Un mercante d'armi, il priapico segretario, un mago nero (o negromante), e un domenicano che invece esercita la magia <<bianca>>. Questi i personaggi che all'alba di Pasqua Nera ritrovammo annichiliti dinanzi alla sdegnata affermazione del demonio PUT SATANACHIA, l'Irco del Sabba, attestante la morte di Dio. E questi sono gli stessi pellegrini che fra alterne vicende devono avvicinarsi alla chiave ultima del Mistero, la Cittadella di Dite sorta per magia al centro della Valle della Morte californiana. Fra i simboli inconsueti di questo magistrale romanzo si conclude l'analisi allegorica del Bene e del Male nelle pagine di un grande scrittore prematuramente scomparso. Se la Terra è ormai il regno di Armageddon, la lotta finale fra Dio e Satana, non si può dare per certo alcun risultato... ma si può contare sull'uomo per ottenere un'ennesima prova della sua malvagità e una rinnovata speranza di mutamento.
 IL SOMMARIO
Pagina       V Profilo dell'autore: James Blish di Gianni MONTANARI.
Pagina       VIII Biografia.
Pagina       VIII Bibliografia italiana.
Pagina       3 "L'apocalisse e dopo" (The Day After Judgement, 1971) di James BLISH. Traduzione di Jemmo.
Pagina   145 Nota dell'autore di James BLISH.
Pagina   149 INDICE.
ALTRI DATI
Prezzo Volume
Lire 1.800
Dimensioni Volume
cm. 17,8 X 11,5
Illustratore Copertina
Oliviero Berni

 
Torna all'elenco
<< Precedente
Successiva >>